Login / Registrazione
Domenica 25 Settembre 2016, Sant'Aurelia
follow us! @travelitalia

Chiesa di Sant'Alessandro

Lucca / Italia
Vota Chiesa di Sant'Alessandro!
attualmente: 09.33/10 su 3 voti
La chiesa di Sant’Alessandro - nota come Sant’Alessandro Maggiore per distinguerla dall’omonima chiesa situata nei pressi del Duomo ed oggi distrutta - è documentata la prima volta nell’anno 893. Essa è situata nella zona centrale di Lucca, e inserita all’interno di una delle insulae dell’antico reticolo stradale romano, a pochi passi dalla piazza di San Michele in Foro.
Esemplare prototipo della più antica architettura "romanica" lucchese, la chiesa è da sempre considerata un caposaldo per gli studi di architettura Toscana medievale. L'edificio risale alla prima metà del secolo XI e fu realizzato per volere del vescovo Anselmo, che poi diventerà papa col nome di Alessandro II.
Di impianto basilicale a tre navate, l’edificio è caratterizzato da un grande rigore costruttivo. Questo rigore si nota soprattutto nel disegno della facciata, semplice e calibrata nelle proporzioni, nel bellissimo paramento a filoni alternativi alti e bassi di calcare bianco, nelle decorazioni dell’elegante portale principale e di quello laterale. In facciata, sul cornicione che indica la sopraelevazione della navata centrale, le basi di quattro colonnini suggeriscono l’ipotesi che in origine ci fosse un loggiato. La decorazione dell’abside, i cui caratteri denotano un vivace senso plastico e qualche traccia di colore, lasciano ritenere che i lavori si siano conclusi nella prima metà del XII sec. All'interno, si noti il recupero di colonne e capitelli romani del III secolo, di eccezionale freschezza artistica.
Condividi "Chiesa di Sant'Alessandro" su facebook o altri social media!