Login / Registrazione
Giovedì 8 Dicembre 2016, Immacolata concezione
follow us! @travelitalia

Villa Fabbricotti

Livorno / Italia
Vota Villa Fabbricotti!
attualmente: 05.33/10 su 3 voti
Sorge sul Viale della Libertà ed è una villa di origine medicea. Sembra sia nata per volontà di Ferdinando de'Medici come residenza extraurbana. Dopo vari passaggi di proprietà, la villa fu acquistata nel 1881 da Bernardo Fabbricotti nel 1881, che la modificò ed ampliò su disegno dell'architetto Vincenzo Micheli, che provvide anche alla sistemazione del parco.
L'accesso alla proprietà avveniva attraverso i due ingressi di Piazza Roma e di Via della Libertà, che con i loro cancelli, sormontati da ornamentali vasi di marmo introducevano solennemente alla villa. Viali lussureggianti s'incrociavano circondando prati fioriti alla cui manutenzione erano addetti i giardinieri che si occupavano anche della serra e del vivaio. Tra le essenze presenti si ricordano pini, lecci, tigli, platani, palme, magnolie, eucalipti, cedri, ficus e cipressi. Per lo svago della famiglia, furono costruiti una grandiosa cavallerizza ed un teatrino, con annessa pista di pattinaggio. Il parco fu ornato di statue e di busti per onorare personalità insigni e ricordare al tempo stesso i momenti più significativi della storia
Nel 1936 i Fabbricotti furono costretti a vendere la proprietà al Comune di Livorno: questa allora comprendeva la villa, due case coloniche con relativi annessi e il vasto parco, per un'estensione di circa 27 ettari. Durante la guerra l'immobile fu sede del comando tedesco e poi di quello americano, subendo ingenti danni. Oggi la villa ospita la Biblioteca Labronica.
Condividi "Villa Fabbricotti" su facebook o altri social media!