Login / Registrazione
Sabato 10 Dicembre 2016, Madonna di Loreto
follow us! @travelitalia

Palazzo del Picchetto

Livorno / Italia
Vota Palazzo del Picchetto!
attualmente: 06.00/10 su 1 voti
Il Palazzo del Picchetto sorge sull’angolo tra Via Grande e Piazza Guerrazzi. L’edificio, assai elegante, fu costruito per ordine di Cosimo III nel 1701, su disegno di Giovanni Battista Foggini e di Giovanni Del Fantasia: pochi anni dopo, nel 1707, fu ingrandito ed abbellito. Il Palazzo fu l'unica struttura posta su via Grande, assieme al vicino Cisternino di città, a salvarsi dalle distruzioni legate alla seconda guerra mondiale, quando l'intera strada fu oggetto di devastanti bombardamenti. Nel luglio del 1944 gli anglo-americani ne fecero la sede di un loro comando militare.
Il Palazzo ha sempre fatto bella mostra di sé fra Via Grande e Piazza Guerrazzi e, sino al 2007 era sede degli uffici del comando di Presidio con annesso il circolo ufficiali. Negli anni Novanta, a seguito della ristrutturazione della Difesa, anche alla brigata Folgore vennero ridotte le risorse economiche relative alle attività non prettamente inerenti l'impiego della forza armata, fra cui anche il circolo ufficiali di presidio.
Edificio a pianta ad "L", il Palazzo del Picchetto si presenta con la facciata decorata da sculture, opera di Andrea Vaccà. Sulla facciata di via Santa Barbara è posta una lapide, datata 1962, nella quale si ricorda che di fronte al palazzo sorgeva una chiesa di epoca longobarda dedicata a Santa Giulia di Porto Pisano, già esistente nel IX secolo, che fu distrutta dalle truppe di Carlo I d'Angiò nel 1268.
Condividi "Palazzo del Picchetto" su facebook o altri social media!