Login / Registrazione
Mercoledì 28 Settembre 2016, San Venceslao
follow us! @travelitalia

Fortezza Vecchia

Livorno / Italia
Vota Fortezza Vecchia!
attualmente: 10.00/10 su 3 voti
La Fortezza Vecchia è stata eretta per volere del governo fiorentino, che ne comincia a progettare la costruzione dopo aver acquistato Livorno da Genova nel 1481. Scopo della sua realizzazione è prevalentemente difensivo: si trattava di proteggere il porto di Livorno dalle scorribande saracene, ma anche di creare, per Firenze, il corrispondente fiorentino allo scalo di Pisa.
I lavori iniziano nel 1506, quando l'architetto Antonio da San Gallo è chiamato a Livorno per studiare un progetto di fortificazione che possa inglobare due strutture pisane preesistenti, il Mastio di Matilde e la Quadratura. A seguire le operazioni, almeno inizialmente, è chiamato il cardinale Giulio de' Medici, futuro papa Clemente VIII. I lavori si interrompono tra il 1526 e il 1530, ma vengono poi ripresi dal nuovo Granduca Alessandro, che nel frattempo ha domato la rivolta antimedicea. Nel 1543 Cosimo I fa costruire in cima alla Fortezza la sua residenza, purtroppo distrutta dai bombardamenti della seconda guerra mondiale. L'edificio diventa ben presto anche un punto di appoggio per le navi spagnole: nel 1563, per esempio, Fortezza Vecchia diventa il supporto logistico delle galee iberiche che partono per soccorrere Orano, assediata dai Turchi.
Con l'avvento degli Asburgo-Lorena (1737) la Fortezza cambia le sue funzioni. Non più necessaria alla difesa (Pisa è ormai una città del Granducato e i pirati non effettuano più scorrerie sul Tirreno), la struttura viene riadattata a collegio militare, a partire dal 1769. Nel 1795 ospita una caserma. Negli anni successivi si ricavano dalle sue stanze numerosi appartamenti.
La storia della Fortezza è contraddistinta da episodi curiosi. Corre voce che Cosimo I abbia qui perpetrato l'omicidio del figlio Garzia, reo di aver ucciso il fratello. In realtà entrambi i figli del Granduca sarebbero morti per una febbre contratta in una battuta di caccia. Un’altra stranezza si verificò nel 1734: dopo una violenta tempesta, i Livornesi hanno trovato una balena di sette metri, trascinata dal mare ai piedi della Fortezza.
Condividi "Fortezza Vecchia" su facebook o altri social media!