Login / Registrazione
Mercoledì 28 Settembre 2016, San Venceslao
follow us! @travelitalia

Pitture Murali

Lessinia / Italia
Vota Pitture Murali!
attualmente: 06.00/10 su 1 voti
Percorrendo le valli della Lessinia, soprattutto orientale, non si potrà fare a meno di notare la presenza di tutta quella colorata schiera di "madone e santi" che, dai muri intonacati a calce di qualche vecchia abitazione, da sempre danno a questi luoghi quel tono di colore che egregiamente si amalgama al verde ed all'ocra dei "progni". Secoli di storia sono legati all'espressione artistica in Lessinia, espressione di una fede materializzatasi nelle pietre lavorate (Colonnette) e nelle pitture murali, entrambe sintesi perfetta di quel credo quotidianamente vissuto dai valligiani.

PITTURE MURALI

La "Madonna con S. Bambino", "I Sette Dolori" e più raramente "La Crocifissione" erano i temi preferiti da quegli artisti, di cui raramente conosciamo il nome, che con una scarna tavolozza, limitata ai colori base: rosso, terra, nero, verde e turchino, ricavati spesso da ossidi dei vicini monti, riuscivano a trarre meravigliose sfumature che ancor oggi esaltano le opere stesse. I soggetti sono dipinti con forme ed espressioni talvolta estremamente diverse pur restando nella medesima zona d’operazione; troveremo Madonne dal volto dolcissimo, contrapposte ad altre dal viso rude e scavato, tipico di qualche "cimbra" locale. Molte di queste opere, a causa di una tecnica non perfetta o quasi assente dell'affresco, ma soprattutto per "la cura del tempo e l'incuria dell'uomo", sono ormai irrimediabilmente perse e niente e nessuno potrà ridar loro quella carica mistica per la quale sono nate.
La nascita ed il proliferare di questa tipica espressione, principalmente in Val d'Illasi, sono legate sicuramente alla presenza e al peregrinare tra queste valli, dei monaci Benedettini che, per la loro predicazione, si avvalevano anche di queste immagini, molte volte trasformate in veri altari. La Vergine quindi assunta ad indiscussa protettrice dei luoghi e i Santi dal canto loro, trasformati in modelli da imitare, vennero ad essere durante questi secoli protagonisti indiscussi della quotidianità.
Condividi "Pitture Murali" su facebook o altri social media!