Login / Registrazione
Giovedì 29 Settembre 2016, SS. Michele, Gabriele e Raffaele
follow us! @travelitalia

Chiesa di Sant'Angelo

Lecce / Italia
Vota Chiesa di Sant'Angelo!
attualmente: 07.67/10 su 6 voti
E’ detta anche Chiesa di Santa Maria di Costantinopoli. L’antica chiesa fu eretta nell’XI secolo, ma fu ricostruita due volte. L’ultimo rifacimento risale al 1663, è opera dell’architetto Giuseppe Zimbalo ed è in stile completamente barocco.
La facciata è stata interrotta al primo livello, sembra per sopravvenute difficoltà economiche. Essa si caratterizza per il bel portale, compreso fra due colonne, e dalla porta di bronzo del 1750. Il portale è sovrastato da un timpano con lunetta, sopra il quale è una notevole Madonna col Bambino, a tutto tondo, con due angeli.
L'interno è a croce latina e a tre navate, con una sfilata di altari barocchi – undici, compreso l’altare maggiore – molti dei quali dovuti allo Zimbalo. L’altare maggiore è dedicato alla Madonna di Costantinopoli: sulla parete dell’abside sta una tela di grandi dimensioni, mentre sui muri perimetrali sono dipinti con episodi biblici, opera di Serafino Elmo. Le pareti della navata centrale sono arricchite da due magnifiche tele di scuola napoletana, con il Giudizio di Salomone e Salomone che adora gli idoli alla presenza della Regina di Saba.
Tra le opere d’arte che la chiesa conserva, spiccano poi: una Annunciazione, restaurata di recente; una Madonna del Rosario, opera di F. Salcino; un Sant’Antonio di Padova, di R. Verri; una Santa Rita, di D. Gargiulo; un Sant’Antonio Abate, di A. Calabrese. Fra le statue in pietra sono notevoli quelle di San Nicola da Tolentino, di San Michele Arcangelo e di San Tommaso da Villanova. Stupenda è la statua in cartapesta della Vergine Addolorata, opera ottocentesca di A. Maccagnani. In sacrestia, infine, si conserva un'Assunta che taluni attribuiscono a Luca Giordano, altri ad Andrea Coppola.
Condividi "Chiesa di Sant'Angelo" su facebook o altri social media!