Login / Registrazione
Venerdì 24 Novembre 2017, San Colombano
follow us! @travelitalia

Genova: Città Storica e Porto Antico

04/07/2010
Tempo: 3 ore
Vota questo itinerario!
attualmente: 08.67/10 su 3 voti
Un'itinerario che ti porterà a scoprire la Genova storica lungo il bacino del Porto Vecchio partendo da Palazzo Principe per arrivare alla Chiesa di San Marco.
L'itinerario "Genova: Città Storica e Porto Antico" è composto di 9 tappe:
B) Palazzo Principe (Doria-Pamphilj)
E’ senza dubbio uno dei più importanti edifici storici di Genova. Sorto dall’unione di alcuni palazzi preesistenti, il sontuoso Palazzo del Principe fu costruito verso il 1530, in località Fassolo, quale residenza privata del principe e ammiraglio Andrea Doria. Quest’ultimo è uno dei massimi personaggi della storia di Genova del Cinquecento; fu condottiero, censore e padre della patria e il suo potere personale superava quello del Doge. L’ubicazione del palazzo - esterna alla città vecchia - consentiva al Doria di c...
C) Chiesa di San Giovanni di Prè
La chiesa e la Commenda Ospitaliera di San Giovanni di Prè costituiscono un insieme architettonico fra i più significativi del Medio Evo genovese: il complesso era occupato dai Cavalieri Gerosolimitani. Nella Commenda vi erano gli alloggi dei Cavalieri e l'ospedale che ospitava i pellegrini; la Commenda era unita direttamente alla chiesa tramite un portale interno. La chiesa sembra risalire al 636 quando i genovesi - per serbare memoria dei luoghi Santi, caduti in mano ai turchi, fabbricarono una chiesa sul m...
D) Palazzo Reale
Via Balbi via deve il suo nome alla potente famiglia mercantile dei Balbi che ne promossero la costruzione nei primi anni del XVII secolo. La parte iniziale della via è invece di costruzione più recente (XIX sec.). A metà di Via Balbi si trova il palazzo più importante della strada: Palazzo Reale, che è uno dei complessi sei-settecenteschi più importanti della città. Su progetto del celebre architetto Bartolomeo Bianco, la costruzione iniziò nel 1618 e terminò verso il 1620. Nel 1643 iniziò la seconda fase della c...
E) Porta dei Vacca
In origine era chiamata Porta di San Fede, come una chiesa romanica che si trovava nei pressi. Dopo il XIII secolo prese il nome di Porta dei Vacca, dal nome della famiglia Vachero, che possedeva alcune case nella zona. La porta è coeva e si inserisce sul lato ovest della cinta muraria - costruita tra il 1156 ed il 1159 - per la difesa di Genova contro eventuali attacchi del Barbarossa. Fu usata per secoli come tribunale, carcere e luogo di esecuzioni capitali, soprattutto mediante impiccagione. Dal punto di vista...
F) Chiesa di San Siro
La prima chiesa di San Siro venne edificata attorno al IV secolo sull'area di un antico cimitero e dedicata ai XII Apostoli. Alla fine del VI secolo la chiesa venne intitolata a San Siro, già vescovo di Genova dal IV secolo. Nel 1006 la chiesa venne destinata ad Abbazia ed assegnata dal vescovo Giovanni ai monaci Benedettini che la ricostruirono, su ordine dello stesso vescovo, in forma romanica. Per molto tempo, fino all’istituzione dell'arcidiocesi di Genova da parte del Pontefice Innocenzo II nel 1133 fu sede v...
G) Piazza Banchi
In passato il mare arrivava fino alla piazza attuale. Le notizie più antiche risalgono al 1186, quando la piazza era sede del mercato del grano. In seguito Piazza Banchi - ingrandita e abbellita con torri e logge - divenne centro di attività commerciali con numerosi banchi di scambio, dove affluivano mercanti da ogni paese. Nella piazza svolgeva la sua attività anche il boia, o Maestro di Giustizia,che somministrava più frequentemente la fustigazione con corregge di cuoio o verghe, ma vi avvenivano anche e...
H) Chiese di San Giorgio e San Torpete
La chiesa di San Giorgio è molto antica, i primi documenti risalgono infatti al 947 d.C. L'edificio originale è tuttavia scomparso, poiché venne ricostruito verso la fine del XVII sec. dai padri Teatini. La chiesa è a pianta ottagonale e l'esterno si presenta con cupola rotonda e facciata curvilinea, rifatta a metà dell'Ottocento e decorata in stile neoclassico. Tra le opere conservate all'interno della Chiesa di San Giorgio ricordiamo il "Martirio di San Giorgio" di Luca Cambiaso, un "Cristo paziente e Santa C...
I) Chiesa di San Marco
La chiesa venne eretta sotto l'arcivescovo di Genova Ugone Della Volta (ossia tra il 1163 e il 1188). Il documento che ne parla è datato al gennaio del 1173 e informa che i Consoli di Genova concessero sito et licentia a un tal Striggiaporco figlio di Giovanni Nepitelli, affinché edificasse la chiesa di San Marco Evangelista. La costruzione si concluse nel 1177; fu lo stesso arcivescovo Ugone a concedere dopo poco tempo la parrocchialità, e il suo successore Bonifacio a consacrare il tempio nel 1189. San Marco ebbe...
J) Porto Antico
Gli spazi aperti del Porto Antico sono il molo, i ponti e le banchine del porto ottocentesco, che racchiude dentro di se i porti precedenti. Il Molo Vecchio venne costruito nel XV secolo per prolungare il promontorio e meglio proteggere l'insenatura. Porta Siberia costituiva l'accesso alla città dal molo. All'inizio del XX secolo il molo venne dotato di moderni edifici, i "Magazzini del Cotone" oggi ristrutturati. I Palazzi della Ripa, fanno da magnifico sfondo al Porto Antico. L'attuale Piazza Caricamento divenne a...

Condividi "Genova: Città Storica e Porto Antico" su facebook o altri social media!