Login / Registrazione
Giovedì 23 Ottobre 2014, San Giovanni da Capestrano
follow us! @travelitalia

Roma: Palatino e Trastevere

10/05/2010
Tempo: 3 ore
Vota questo itinerario!
attualmente: 08.00/10 su 1 voti
L'itinerario parte da Piazza Venezia e attraverso il Campidoglio costeggia il Palatino. Attraversando l'Isola Tiberina si giunge infine a Trastevere.
L'itinerario "Roma: Palatino e Trastevere" è composto di 6 tappe:
A) Piazza Venezia
Piazza Venezia è il centro topografico di Roma, l'anello di congiunzione tra le varie epoche storiche della città, tra la Roma delle origini e quella dei papi e allo stesso tempo è la prima piazza di Roma capitale, la prima piazza dove fu sperimentata l'illuminazione a gas e la prima ad essere servita dall'omnibus a cavalli. La piazza è alle spalle del Campidoglio, nel punto ove s’incontrano Via del Corso e Via dei Fori Imperiali. Ai suoi lati stanno Palazzo Venezia , Palazzo Bonaparte, il Palazzo delle Generali, m...
B) Campidoglio
Detto anche Monte Capitolino, il Campidoglio è il più piccolo dei sette colli su cui fu fondata Roma. Presso la sella che divideva le due sommità del colle (l’Arx e il Capitolium), sorgeva la famosa Rupe Tarpea, da dove venivano precipitati i traditori di Roma. In antico, per la sua collocazione tra la pianura del Foro Romano e il fiume Tevere, e in prossimità del guado dell'isola Tiberina, il colle fu l'acropoli e il centro religioso di Roma. In epoca medievale, con la costruzione del palazzo Senatorio e del p...
C) Bocca della Verità
Sotto il portico della chiesa di Santa Maria in Cosmedin, si trova un grande mascherone di marmo, con l’immagine di una divinità fluviale. Il mascherone, collocato in sito nel 1632, è chiamato Bocca della Verità, perché - secondo una leggenda medievale - morderebbe la mano a chiunque dica bugie: il simulacro funzionava dunque come testimone della sincerità o della non sincerità di chi era costretto a sottoporsi alla prova. Naturalmente, chi rifiutava di sottoporsi al “giudizio”, ammetteva implicitamente di essere b...
D) Tempio Ebraico
La Sinagoga di Roma fu costruita tra il 1901 e il 1904 su uno dei quattro lotti di terreno ricavati demolendo un'area del Ghetto. Il nuovo Tempio doveva sorgere tra i due maggiori simboli della ritrovata libertà romana: il Campidoglio, sede del Comune a fianco al quale è il monumento a Vittorio Emanuele II, e il Gianicolo, luogo delle più aspre battaglie risorgimentali e dove si trova il monumento a Garibaldi. Altro presupposto era che il Tempio fosse grande e visibile da ogni punto panoramico della città. La m...
E) Isola Tiberina
Narra la leggenda che, quando fu cacciato da Roma l’ultimo re, Tarquinio il Superbo, i romani gettarono nel Tevere le messi. Su queste si accumulò tanto fango da dare origine a un’isola: l’Isola Tiberina. In antico, l'isola fu indicata con diversi nomi: dapprima "Isola Lycaonia", poi "Isola di San Bartolomeo", per la presenza della basilica omonima, e "Isola dei due ponti", per i ponti Cestio e Fabricio che collegano l’isola con le due sponde del Tevere. Già in epoca romana l’Isola Tiberina divenne centro dedicato...
F) Basilica di Santa Maria in Trastevere
La basilica di Santa Maria in Trastevere è tra le più antiche di Roma, forse la prima dedicata alla Vergine. Tradizione vuole che la chiesa sia stata fondata da San Callisto papa, sul luogo dove nel 38 a.C sarebbe avvenuta una prodigiosa eruzione di olio dalla terra - forse petrolio - poi interpretata come segno della venuta del Messia. Il punto della fuoriuscita dell'olio fu indicato, sotto il presbiterio, con una pietra rotonda con l'iscrizione "fous olei", che ancora esiste. Costruita in forma basilicale da G...

Condividi "Roma: Palatino e Trastevere" su facebook o altri social media!