Login / Registrazione
Domenica 11 Dicembre 2016, San Damaso I
follow us! @travelitalia

Chiesa di Santa Chiara

Isernia / Italia
Vota Chiesa di Santa Chiara!
attualmente: 06.00/10 su 1 voti
La Chiesa di Santa Chiara e l’annesso convento sorgono in Piazza Fiume e formano uno dei più importanti complessi religiosi di Isernia. Il complesso, come indicano alcune fonti, fu fatto erigere da Alferio di Isernia, intorno al 1275. Il monastero fu soppresso nel 1809. Verso la fine dell'Ottocento, a causa di un terremoto la Chiesa subì seri danni e per un certo periodo venne chiusa al culto: fu riaperta il 10 ottobre 1910. Durante la prima mondiale il convento alloggiò i prigionieri politici austro-ungarici.
All’esterno, il campanile - rilevante sotto il profilo architettonico - richiama motivi tipici dell'area abruzzese. All’interno, notevole importanza rivestono i due altari lignei: il primo, quello dell'Annunziata, risale al Cinquecento ed è di tipo semplice. Il secondo sembra sia stato commissionato da una famiglia nobile; lo si rileva dai due stemmi abrasi scolpiti sulle basi delle colonne. Fra le opere d’arte conservate nella Chiesa, si notano in particolare le tele: della Vergine tra San Francesco e Santa Chiara; della Vergine Annunziata e della Vergine circondata dagli Apostoli. Nell’edificio è custodita la statua dell’Addolorata, portata in processione il Venerdì Santo.
Condividi "Chiesa di Santa Chiara" su facebook o altri social media!