Login / Registrazione
Lunedì 26 Settembre 2016, SS. Cosma e Damiano
follow us! @travelitalia

Guida Imperia

Download Guida imperia PDF
Guida imperia PDF
1521 download
Quali sono i posti da visitare a Imperia? Qui puoi trovare una guida di Imperia e molte informazioni utili: ristoranti, hotel, attrazioni, interessanti monumenti da visitare a Imperia.
Il mio salpare fu cullato dalle schiume fiorite,
e ineffabili venti mi diedero qualche istante le ali.

(Arthur Rimbaud)

Imperia è una città marittima, capoluogo di provincia della Liguria, situata nel territorio della Riviera dei Fiori, nelle vicinanze del confine con la Francia. Conta poco più di 42.000 abitanti. L’elemento dominante del paesaggio, sono gli olivi coltivati su colline a terrazza, frutto della coltura dell’olivo, che fu qui introdotta dei Benedettini intorno al XII secolo.
Il nome di Imperia deriva dal torrente (Impero) che scorre in mezzo alle due città dalla fusione delle quali nacque il comune di Imperia: la moderna Oneglia e Porto Maurizio, due centri di origini preromane della riviera di ponente. Come abbiamo ricordato nei “cenni storici”, l’unificazione delle due città avvenne il 21 ottobre 1923 con un decreto reale di Vittorio Emanuele III, che riuniva undici preesistenti comuni in un unico comune denominato, appunto, Imperia.
Fra Oneglia e Porto Maurizio si estende una zona verde di circa tre chilometri, poco abitata, nella quale sono situati i palazzi pubblici del Comune e delle Poste e alcuni quartieri residenziali, costruiti negli anni ’60. Dopo gli anni ’70 molte case e ville sono state costruite nelle colline intorno alla città.
La città è graziosa e conserva la tipica atmosfera di una località di riviera, un porto e un centro storico, i ruderi di un castello antico in cima a un colle e l'immancabile lungomare con gli edifici colorati (rosa, giallo, arancione, verde). Da una parte il Mar Mediterraneo e dall'altra le Alpi Marittime a nord, nell'immediato confine con la Francia a ovest. Forte lo stile italiano, ma con un pizzico di cultura francese sempre a suo fianco. Si tratta di una zona di straordinaria bellezza naturale, che offre numerose possibilità di praticare attività all'aria aperta: tra cui arrampicate, trekking, mountain bike e cicloturismo, nuoto, immersioni e windsurf, vela, e tanto altro.
Porto Maurizio (Imperia Ponente) è formato da una parte antica, che si erge su un promontorio, e una parte moderna, costeggiata da una bellissima spiaggia. La pittoresca parte antica è ricca di caruggi (vicoli), piccole creuze (viottoli) e palazzi di pregio. Il centro storico medievale, detto Parasio, è arroccato su un promontorio che si affaccia sul mare e in esso si conservano edifici di grande valore monumentale. La piazza principale è Piazza del Duomo, situata al margine del centro storico, e collegata alla nuova strada principale, via Felice Cascione, tramite una croce di strade, “la Crociera”, che si arrampicano fino alla cima. In Piazza del Duomo si affacciano il Duomo, il Municipio di Porto Maurizio e il Palazzo della Questura. Il Duomo, dedicato a San Maurizio, fu progettato nel 1781 e terminato nel 1838. Si tratta di una basilica in stile neoclassico, la più grande chiesa della Liguria. L’interno è in stile barocco; notevoli il portico con colonne in stile dorico e la cupola su base ottagonale. Il Palazzo Lavagna, risalente al 1600, è situato invece nella parte alta di Porto Maurizio. Chiamato in origine Palazzo Gastaldi, l’edificio ha ospitato Napoleone Bonaparte, in occasione della sua prima campagna d’Italia.
Oneglia (Imperia Levante) si estende sul piano alluvionale alla sinistra del torrente; è un centro prevalentemente industriale e commerciale. Il centro storico medievale, che sorge sulla zona pianeggiante prospiciente il mare, è raccolto intorno a Piazza Dante, ed è caratterizzato da una struttura a croci di strade che si dipartono dalla piazza principale. L’architettura di questa parte della città rivela uno stile neoclassico di gusto piemontese, massima manifestazione del quale sono i portici che incorniciano Piazza Dante.
Su piazza Duomo si affaccia l’ex Palazzo Comunale, edificato nel 1890 in stile pseudo medievale. Il palazzo reca sulla torretta centrale lo stemma del comune di Oneglia, che mantenne qui la sua sede fino al 1923. L’edificio è attualmente sede di uffici pubblici e associazioni culturali. In Piazza Duomo è situato anche il Duomo di Oneglia, la Collegiata di San Giovanni Battista. Costruita dal 1739 al 1759, è in stile tardo-barocco genovese, e presenta una bianca facciata a tre portali. La pianta è a croce latina e a tre navate.
In piazza De Amicis, dedicata al re Vittorio Emanuele, si trova il vasto palazzo in cui nacque, nel 1846, lo scrittore e il Palazzo Doria, dove nacque, nel 1466, Andrea Doria, celebre ammiraglio e politico. All’estrema periferia della città, in zona Cascine, è situata Villa Grock, in stile liberty, costruita nel periodo fra le due guerre mondiali da Adriano Wettach, in arte Grock, famoso clown di origine svizzera. Da vedere a Oneglia è anche il Museo dell’Olivo, allestito dai fratelli Carli nella loro fabbrica, in via Garessio 13.
Anche i dintorni di Imperia meritano di essere visitati. A ponente della città, appena passato il Torrente Caramagna, una pittoresca salita, dove sono riprodotte le tappe della Via Crucis, porta al colle che dal 1698 è chiamato Monte Calvario. Da qui si gode uno splendido panorama sulle valli del Prino, del Caramagna e sul Parasio. All'estremo ponente sorge la Torre di Prarola, bastione costruito nel secolo XVI, quale baluardo occidentale della Valle Prino, oggi circondato dalle acque del mare a causa del fenomeno di erosione e di arretramento della costa in questo tratto.
Della tradizione enogastronomica di Imperia, ricordiamo che l’olio d’oliva è il prodotto tipico per eccellenza, accanto al formaggio: da gustare il caprino d’Alpeggio, fatto con puro latte di capra. Tra i piatti tipici di tradizione francese troviamo la piscialandrea, una focaccia tipica di Nizza, e la boiabesa, una zuppa a base di pesce. Tra i dolci tradizionali sono da gustare i panserotti, fatti con pasta ripiena di marmellata e poi fritti.

Hai un solo giorno e non sai i principali luoghi da visitare a Imperia? Leggi la Guida ridotta
Ti è piaciuta questa guida? Condividila su facebook™, twitter™ o altri social network!