Login / Registrazione
Venerdì 9 Dicembre 2016, San Siro
follow us! @travelitalia

Museo Diocesano d'Arte Sacra

Grosseto / Italia
Vota Museo Diocesano d'Arte Sacra!
attualmente: 10.00/10 su 3 voti
Come il Museo archeologico, anche il Museo Diocesano d’Arte Sacra è ospitato nel Palazzo del Vecchio Tribunale, in Piazza Baccarini. I due musei furono unificati nel 1975. Il Museo diocesano fu inaugurato nel 1933 ed è considerato un vero e proprio “museo nel museo”.
Le raccolte, esposte in ordine cronologico, comprendono opere d'arte provenienti dal Duomo e da altre chiese cittadine. Considerate le vicende storiche del Grossetano, si tratta soprattutto di opere di scuola senese, rappresentata da pitture sin della sua origine. E’ il caso del Giudizio Universale, tempera su tavola con cornice originale proveniente dalla chiesa della Misericordia e tradizionalmente attribuita a Guido da Siena, prima personalità storica della pittura senese. attiva nella seconda metà del Duecento. La scuola duccesca è qui rappresentata dal nipote, Segna di Bonaventura, cui è attribuita un'elegante e composta Madonna con il Bambino, tempera su tavola proveniente dalla chiesa della Misericordia. Ancora duccesco è l'elegante San Michele Arcangelo che uccide il Drago, tempera su tavola. La piccola tavola cuspidata con la Madonna con il Bambino, attribuita al cosiddetto "Maestro della Madonna Strauss", ci introduce nella raffinata eleganza gotica di Simone Martini e della sua bottega, mentre la Madonna con il Bambino, nota come la Madonna delle Ciliegie, di Stefano di Giovanni detto "il Sassetta" (circa 1400-1450) illustra emblematicamente gli sviluppi quattrocenteschi dell'arte senese e i suoi contatti con quella contemporanea fiorentina e nordica.
Altri autori presenti sono: Sano di Pietro, Neroccio di Bartolomeo, Benvenuto di Giovanni, Pietro di Domenico, Girolamo di Benvenuto, Bartolomeo Neroni detto 'il Riccio", Alessandro e Ilario Casolani, Rutilio e Domenico Manetti ecc. Notevole infine il patrimonio tra cui spicca un Evangelario amarico del XII secolo, e il patrimonio in maiolica, materiale in parte proveniente da scavi eseguiti al cassero cittadino.
Condividi "Museo Diocesano d'Arte Sacra" su facebook o altri social media!