Login / Registrazione
Domenica 25 Settembre 2016, Sant'Aurelia
follow us! @travelitalia

Cassero Senese

Grosseto / Italia
Vota Cassero Senese!
attualmente: 06.00/10 su 1 voti
All’interno della Fortezza Medicea, l’edificio più imponente è indubbiamente il Cassero, detto Senese, poiché risulta dalle modificazioni medicee della porta senese di santa Lucia e della torre che la affiancava. Buona parte dell’edificio senese, in origine fuori terra, è completamente inglobata nel terrapieno delle mura.
Scrivono gli studiosi Cammarosano e Passeri che il Cassero “Si compone di due nuclei: una torre a ponente in filarotto con base a scarpa cordonata, e l'ala orientale pure in filarotto, forata da due porte opposte ad arco acuto, in quella a “S” incorniciato sottilmente di pietra nera, in quella a “N” con doppia cornice e sotteso da arco a sbarra; le altre aperture sono rifatte, come la copertura. Tutto il complesso era stato poi interrato fino all'imposta degli archi delle porte per costruire lo Fortezza Medicea e alcune parti basamentali». Originariamente l'ala orientale è costituita da un cortile fortificato, le cui muraglie, con l'interramento della torre, vengono elevate fino all'altezza cui viene ridotta la torre stessa. Il cortile viene coperto e le due porte che vi danno accesso sono tamponate. Ambedue le aperture, molto alte, sono sovrastate da grandi archi ogivali, costruiti in pietre bianche e nere - i colori di Siena - e quella a nord, che guarda fuori della città, anche dalla Balzana bianco-nera, stemma del comune senese. Sulla stessa parete esterna di questa porta, è murata la lapide che ricorda la fine della costruzione del cassero nel 1345.
Il Bastione della Fortezza conserva anche i resti di altri edifici: una cappella dedicata a Santa Barbara, magazzini, caserme, un ospedale e una piazza quadrata con cisterna sottostante e pozzo con stemma mediceo.
Attualmente il Cassero ospita mostre e altre iniziative culturali; gli altri edifici del Bastione Fortezza sono invece occupati dal Polo Universitario Grossetano.
Condividi "Cassero Senese" su facebook o altri social media!