Login / Registrazione
Sabato 1 Novembre 2014, Tutti i santi
follow us! @travelitalia

Porta dei Vacca

Genova / Italia
Vota Porta dei Vacca!
attualmente: 02.00/10 su 3 voti
In origine era chiamata Porta di San Fede, come una chiesa romanica che si trovava nei pressi. Dopo il XIII secolo prese il nome di Porta dei Vacca, dal nome della famiglia Vachero, che possedeva alcune case nella zona. La porta è coeva e si inserisce sul lato ovest della cinta muraria - costruita tra il 1156 ed il 1159 - per la difesa di Genova contro eventuali attacchi del Barbarossa. Fu usata per secoli come tribunale, carcere e luogo di esecuzioni capitali, soprattutto mediante impiccagione.
Dal punto di vista architettonico, Porta dei Vacca è quasi uguale a Porta Soprana: è costituita da un arco a sesto acuto fiancheggiato da due torri, che hanno il prospetto esterno semicircolare. L’interno mostra un protiro con colonne sormontate da capitelli ornati da pregevoli decorazioni vegetali e animali. Al vertice della parte interna dell'arco esiste ancora la botola quadrata, costruita con mattoni, che serviva da caditoia La torre a monte presenta ancora il rivestimento lapideo applicato nel 1782, nel corso del restauro curato da G.B. Pellegrini, che aprì anche alcuni poggioli e finestre e la incorporò nel vicino palazzo Serra. La torre a mare è stata restaurata nei primi anni ’60, riacquistando l’aspetto originario.
Condividi "Porta dei Vacca" su facebook o altri social media!

Commenti