Login / Registrazione
Lunedì 5 Dicembre 2016, San Saba
follow us! @travelitalia

Piazza Corvetto

Genova / Italia
Vota Piazza Corvetto!
attualmente: 08.50/10 su 4 voti
E' dedicata a Luigi Emanuele Corvetto (1756-1821), avvocato, membro e poi presidente del Direttorio che governò la Repubblica democratica ligure dal 1797, quindi avvocato dei poveri, direttore del Banco di San Giorgio, consigliere di Massena nel 1800 durante l'assedio di Genova. Fu chiamato da Napoleone a far parte del Consiglio di Stato dopo l'annessione di Genova alla Francia. E' considerata una delle più belle piazze d'Italia e rappresenta un importante snodo della viabilità urbana.
La piazza è stata realizzata nell'ambito della rivoluzione urbanistica voluta dal sindaco Andrea Podestà sul finire dell'Ottocento e la raggiera di strade che se ne dipartono è, in effetti suggestiva. Al centro della piazza si erge una statua equestre di Vittorio Emanuele II, opera dello scultore milanese Francesco Barzaghi, inaugurata nel 1886. Sulla piazza si affaccia un lato della Prefettura e l'importante polmone verde di Villetta Di Negro. Questa Villa è circondata da un magnifico un parco pubblico ereditato dalla municipalità, che ospita l'importante museo di Arte Orientale "Davide Chiossone", ed è abbellito da una cascatella artificiale, da grotte artificiali, da un laghetto con cigni ed anatre e da numerosi antichi alberi di alto fusto.
Accanto all'ingresso principale della Villetta che fronteggia il monumento a Giuseppe Mazzini, si trova la sede della Provincia mentre, sull'altro lato della piazza, si apre la Spianata dell'Acquasola, ricavata sui bastioni e le mura seicentesche e con anch'essa un'area verde e un laghetto per uccelli acquatici.
Condividi "Piazza Corvetto" su facebook o altri social media!