Login / Registrazione
Sabato 1 Ottobre 2016, Santa Teresa di Lisieux di Gesù Bambino
follow us! @travelitalia

Parchi di Nervi

Genova / Italia
Vota Parchi di Nervi!
attualmente: 09.71/10 su 7 voti
Dalla passeggiata a mare Anita Garibaldi, si accede direttamente ai parchi di Nervi attraverso un sottopassaggio della ferrovia. Il grande polmone verde dei parchi è formato dall’unione di tre grandi giardini appartenuti a tre diverse proprietà confinanti tra loro: Villa Gropallo, Villa Serra e Villa Grimaldi. Queste ville e i loro parchi sono passati in proprietà al Comune negli anni ‘30 del secolo scorso e subito adibiti a verde pubblico. A rendere i Parchi di Nervi un luogo paradisiaco sono la ricchezza e la varietà di piante - che rappresentano un po’ tutti i paesi del mondo - i lunghi e stupendi viali, le ampie distese di prati sui quali è possibile ammirare un’allegra colonia di scoiattoli in libertà. La posizione delle ville e dei parchi e la lussureggiante vegetazione rendono questi luoghi un elegante e raffinato palcoscenico naturale adatto ad ospitare interessanti manifestazioni estive, dal Festival Internazionale del Balletto, alle rassegne cinematografiche, ai concerti jazz. Le tre ville risalgono tutte, nel loro aspetto attuale al XVIII secolo.
  • Villa Gropallo fu ereditata nel 1825 dal marchese Gaetano Gropallo che, intuendo i vantaggi ambientali e climatici che Nervi poteva offrire a chi vi soggiornava, diffuse presso i suoi amici provenienti da altre regioni o da altre nazioni la conoscenza di questa località. Il marchese estese poi la proprietà, acquistando molti terreni limitrofi ed ampliando l’edificio e il parco circostante che fu risistemato seguendo i canoni del Romantico Inglese. Nel 1846 acquistò la c.d. Torre del Fieno, oggi Torre Gropallo. Per collegare la torre con la strada Gropallo Serra ed il porticciolo di Nervi, nel 1862 il marchese Gropallo fece costruire la stupenda passeggiata a mare, nota oggi con il nome di Anita Garibaldi.
  • Villa Serra è considerata oggi monumento nazionale e ospita al suo interno la Galleria d’Arte Moderna ricca di circa duemila opere tra sculture, dipinti e opere grafiche di artisti italiani e soprattutto di liguri datate XIX e XX secolo. Il grande parco circostante è collegato a quelli di villa Gropallo e di Villa Grimaldi da piccoli ponti.
  • Villa Grimaldi, edificio risalente al XVII secolo poi rinnovato nel 1700, è interessante per il suo inserimento ed il raccordo ambientale con il parco circostante. Famosissimo è il suo Roseto per la varietà e la bellezza delle rose che vi sono coltivate e per la presenza dei rosai che partecipano al Concorso Internazionale della Rosa Rifiorente. All’interno della Villa si possono ammirare due importanti collezioni di arte del XIX e XX secolo. Una di queste, la raccolta Frugone, è stata resa multimediale: essa offre così al visitatore gli strumenti per acquisire in tempo reale tutti i dati e le informazioni sulle opere esposte.
Condividi "Parchi di Nervi" su facebook o altri social media!