Login / Registrazione
Giovedì 8 Dicembre 2016, Immacolata concezione
follow us! @travelitalia

Chiesa di Santa Maria Assunta

Genova / Italia
Vota Chiesa di Santa Maria Assunta!
attualmente: 09.71/10 su 7 voti
Col suo testamento del 16 ottobre 1481, il patrizio genovese Bandinello Sauli, concepiva e rendeva possibile la creazione del magnifico tempio di Santa Maria Assunta (intitolato anche ai santi Fabiano e Sebastiano), nel quartiere di Carignano. Su progetto dell’architetto perugino Galeazzo Alessi, i lavori iniziarono nel 1522 e continuarono per più di un secolo, anche se nella chiesa si cominciò ad officiare già nel 1564: la cupola fu ultimata nel 1603, ma, a tutt’oggi il progetto non è ancora completato.
L’edificio è a pianta quadrata, rivestito esternamente in pietra di Finale, con elementi decorativi in marmo bianco. La facciata principale, con lesene corinzie, è affiancata da due campanili; é probabile che questa, nel progetto, avrebbe dovuto essere la sistemazione definitiva di ciascun lato della costruzione.
L'interno - assai sobrio e prettamente cinquecentesco - è caratterizzato da quattro grandi pilastri che reggono la grandiosa cupola centrale, che ricorda le caratteristiche essenziali dei progetti di Bramante e Michelangelo per San Pietro in Vaticano. L'altar maggiore è riccamente ornato di squisiti lavori: e vari bei dipinti di Luca Cambiaso, Domenico Piola, Carlo Muratti, Francesco Vanni, Domenico Fiasella, Giulio Cesare Procaccino, e G.F. Barbieri, detto il Guercino, adornano la chiesa. Le due statue di marmo rappresentanti una San Sebastiano e l'altra il beato Alessandro Sauli, sono del celebre scultore francese Pietro Puget, soprannominato il Bernino della Francia.
Notevoli sono le scale interne della cupola, per la loro nobiltà e comodità, soprattutto quella fatta a chiocciola che conduce al lanternino, da dove si può ammirare un magnifico panorama di tutta la città. Il primo grandioso organo della chiesa fu costruito dal gesuita olandese Hermans Willem tra il 1656 e il 1660; oggi pero unico elemento sopravissuto della sua opera è la facciata monumentale della cassa.
Condividi "Chiesa di Santa Maria Assunta" su facebook o altri social media!