Login / Registrazione
Lunedì 5 Dicembre 2016, San Saba
follow us! @travelitalia

Palazzo del Podestà

Foligno / Italia
Vota Palazzo del Podestà!
attualmente: 06.00/10 su 1 voti
Situato in Piazza della Repubblica, il Palazzo del Podestà era unito da un ponte sospeso, attraverso l'attuale Via Gramsci, con il Palazzo Trinci. Fu sede del Comune ai primi del Duecento, di fronte alla maestosa facciata minore appena eretta della Cattedrale.
Il grande arco ogivale visibile sulla facciata continua all'interno con un'ampia volta che, probabilmente, copriva il luogo destinato alle adunanze popolari; a destra è rintracciabile una torre medievale mozzata e, di seguito, la parte ristrutturata nel Quattrocento, sotto il podestà Polidoro Tiberti. Quest'ultima è dotata di una loggetta con decorazioni geometriche a graffito e con la rappresentazione delle quattro Virtù cardinali (1428) attribuite a Giovanni di Corraduccio. Sulle mensole che scandiscono il movimento degli archi erano poste alcune teste romane appartenenti alla raccolta archeologica dei Trinci: una celebrazione della figura umana nelle diverse fasi della sua vita. Nella zona sottostante sono ancora visibili i resti della decorazione ad affresco della prima metà del Quattrocento. L'edificio terminava con una loggia aperta. All'interno della loggia è stato soltanto di recente riportato alla luce un ciclo di affreschi monocromi il cui messaggio è di difficile lettura. E probabile che vi si narrasse la storia della famiglia Trinci, con esemplificazioni delle virtù del buon governo.
Tra il palazzo del Podestà e il Duomo, protetto da un vetro, si può vedere il medievale 'Pozzo dei Miracoli'.
Condividi "Palazzo del Podestà" su facebook o altri social media!