Login / Registrazione
Mercoledì 7 Dicembre 2016, Sant'Ambrogio
follow us! @travelitalia

Chiesa di Santa Maria in Campis

Foligno / Italia
Vota Chiesa di Santa Maria in Campis!
attualmente: 10.00/10 su 3 voti
Detta anche Santa Maria Maggiore, la Chiesa di Santa Maria in Campis sorge fuori le mura cittadine, sulla vecchia Flaminia, adiacente al cimitero. E’ questa una delle quattro chiese che, distanti circa un miglio romano dal luogo ove fu sepolto San Feliciano, delimitano ai punti cardinali la città e la pongono simbolicamente sotto la protezione della Vergine.
Edificata quasi certamente come basilica paleo-cristiana nei pressi del luogo del martirio dei Santi Carpoforo e Abbondio, nel secolo XII divenne Pieve dedicata alla Vergine Annunziata e fu affidata ai monaci Benedettini Cistercensi della Congregazione del Corpo di Cristo e, in seguito, ai Benedettini Olivetani. Per tutto il Medioevo fu meta continua di pellegrinaggi; nella ricorrenza della Festa dell'Annunziata, il 25 Marzo, vi si organizzava anche una grande fiera detta fiera di Marzo, che successivamente si svolse all'interno della città.
L’interno, a tre navate, presenta una preziosa decorazione ad affresco. Oltre ai molti affreschi votivi, la chiesa presenta alcune cappelle di famiglia: la prima cappella a sinistra, appartenuta a Cola delle Casse, è interamente ornata di dipinti murali (Crocifissione, Annunciazione, Santi, Nave di San Pietro) eseguiti tra il 1456 e il 1460 dalla bottega di Pier Antonio Mezzastris. La cappella seguente è opera della bottega di Giovanni di Corraduccio mentre nella testata della navata sinistra si apre la Cappella Trinci con Crocifissione e Storie di San Tommaso, opera di Niccolò di Liberatore detto l’Alunno (1456).
Condividi "Chiesa di Santa Maria in Campis" su facebook o altri social media!