Login / Registrazione
Domenica 25 Settembre 2016, Sant'Aurelia
follow us! @travelitalia

Giardino di Boboli

Firenze / Italia
Vota Giardino di Boboli!
attualmente: 09.43/10 su 7 voti
Sulla collina dietro Palazzo Pitti si estende il vasto Giardino di Boboli, voluto da Cosimo I dei Medici intorno al 1549 su progetto originario di Niccolò Pericoli detto Il Tribolo, a cui successero. Il giardino doveva costituire una degna scenografia ai ricevimenti della corte medicea ed è costituito da un ricco insieme di vegetazione e opere architettoniche. Vi si accede dal cortile interno di Palazzo Pitti, attraverso uno scalone che conduce al piazzale con la Fontana del Carciofo. Al centro del parco si eleva l'anfiteatro, dove venivano inizialmente eseguite le rappresentazioni teatrali. Nel corso dell'Ottocento, persa la sua funzione scenica, il Giardino aumentò la sua funzione scenografica con l'installazione al suo centro di una fontana in granito d’epoca romana e di un obelisco egiziano.
Alla fine del maestoso viale del Viottolone, si trova il Piazzale dell'Isolotto: vasto slargo con un laghetto artificiale al cui centro si trova un isolotto ricco di piante che decorano la Fontana di Oceano, realizzata dal Giambologna nel 1576. Da qui partono due vialetti: uno porta al Forte del Belvedere, l'altro porta al Casino del Cavaliere, che oggi ospita il Museo delle Porcellane. Riscendendo a Palazzo Pitti dall'altro lato, il sentiero porta alla Grotta Grande, un ricco e imponente complesso di statue e fontane, per lo più opera del Buontalenti.
Condividi "Giardino di Boboli" su facebook o altri social media!