Login / Registrazione
Domenica 25 Settembre 2016, Sant'Aurelia
follow us! @travelitalia

Forte di Belvedere

Firenze / Italia
Vota Forte di Belvedere!
attualmente: 09.00/10 su 6 voti
Il Forte di San Giorgio, chiamato anche Forte di Belvedere, fu costruito alla fine del XVI secolo, sotto il granducato di Ferdinando I, e realizzato su disegni di Bernardo Buontalenti e di don Giovanni de’ Medici. La Fortezza fu costruita sul bastione situato accanto alla Porta San Giorgio, e - insieme alla Fortezza da Basso - serviva non solo per difendere la città da attacchi esterni, ma costituiva anche un rifugio per la famiglia granducale, che in caso di pericolo poteva raggiungerlo da Palazzo Pitti passando attraverso il Giardino di Boboli.
Il Forte è a pianta poligonale e al suo centro sorge la palazzina di Belvedere probabilmente progettata da Bartolomeo Ammannati intorno al 1570. Il Forte di Belvedere è stato edificio militare fino al 1951, quando l’Esercito lo ha ceduto al Comune di Firenze. Dopo i restauri, dal 1955 è stato aperto al pubblico, fino al 1998.
Negli spazi del Forte il dialogo con l’arte contemporanea ha avuto inizio nel 1972 con le indimenticabili esposizioni di Henry Moore con le sue incisive sculture che naturalmente incorniciavano i monumenti di Firenze; di Fausto Melotti con l’intrigante leggerezza dei "teatrini"; di Michelangelo Pistoletto con figure umane che sembrano "voler mettere in crisi il concetto di statua e di scultura"; di Mario Ceroli con le grandi, spettacolari, drammatiche sagome piatte; e ancora di Arnaldo Pomodoro, Mastroianni, Paladino ed altri.
Condividi "Forte di Belvedere" su facebook o altri social media!