Login / Registrazione
Sabato 10 Dicembre 2016, Madonna di Loreto
follow us! @travelitalia

Pinacoteca Nazionale

Ferrara / Italia
Vota Pinacoteca Nazionale!
attualmente: 10.00/10 su 1 voti
La Pinacoteca Nazionale è ospitata al piano nobile del Palazzo dei Diamanti . Creata nel 1836, da Comune di Ferrara e dal Governo Pontificio, la Pinacoteca fu la prima raccolta di dipinti ferraresi, creata per frenare la dispersione del patrimonio artistico locale. Nel 1958 la Pinacoteca, fino a quel momento composta principalmente da opere di medio e grande formato a soggetto sacro, divenne patrimonio dello Stato. In seguito si arricchì di donazioni e collezioni: oggi essa conta più di duecento opere a soggetto sia sacro sia profano, che offrono un panorama completo della pittura ferrarese dal XIII al XVII secolo.
I primi secoli sono rappresentati da grandi affreschi staccati, fra cui l’imponente Trionfo di Sant’Agostino di Serafino da Modena, e da una serie di quadri a fondo oro, fra cui opere di Cristoforo da Bologna, Simone dei Crocefissi e del Maestro di Figline. La grande “Officina Ferrarese” è rappresentata dal suo maestro, Cosmè Tura, ma anche da Ercole de’ Roberti, Vicino da Ferrara, Michele Pannonio. Di Cosmè Tura si possono ammirare due magnifici tondi: Il giudizio di S. Maurelio e Il martirio di S. Maurelio. La Musa Erato e la Musa Urania, di autore incerto, provengono dal celebre Studiolo del marchese Leonello nel Palazzo Belfiore. Il Cinquecento è rappresentato dal genio di Benvenuto Tisi, detto il Garofalo, maestro del classicismo e qui presente con numerosissime opere di grande fascino, fra cui la splendida Pala Costabili, eseguita in collaborazione con Dosso Dossi. La fine secolo è invece rappresentata dal Bastianino e dalle sue opere che, da una michelangiolesca fisicità , passarono alla luce rarefatta e filacciosa della tarda produzione. Altri autori presenti con le loro opere, sono: Vittore Carpaccio, con una bellissima Morte della Vergine, l’Ortolano, con una notevole Deposizione, il Manieri, il Panetti, il Coltellini, il cosiddetto Maestro degli Occhi Ammiccanti e tanti altri.
Condividi "Pinacoteca Nazionale" su facebook o altri social media!