Login / Registrazione
Venerdì 28 Novembre 2014, San Giacomo della Marca
follow us! @travelitalia

Chiesa di Santa Maria in Vado

Ferrara / Italia
Vota Chiesa di Santa Maria in Vado!
attualmente: 08.80/10 su 5 voti
Sorta presso un guado (“vado”) del Po, e documentata dal X secolo, la Basilica di S: Maria in Vado è tra le più antiche chiese di Ferrara. Essa è divenuta luogo di pellegrinaggio, perché legata ad un evento miracoloso avvenuto nella Pasqua del 1171: secondo la tradizione dei devoti, nel corso di una S: Messa, al momento della consacrazione, il sangue di Cristo sgorgò dall'ostia e bagnò il catino absidale sopra l'altare. Nel 1495 la chiesa fu ampliata e decorata, rispettivamente da Biagio Rossetti e da Ercole de' Roberti. Nel 1570 un terremoto causò gravi danni all’edificio, ma le operazioni di restauro rispettarono e in buona misura restituirono il suo aspetto originario.
La facciata, in cotto e laterizio, è abbellita da un portale marmoreo, opera di Andrea Ferreri. L’interno è a pianta basilicale, absidato e diviso in tre navate. La navata centrale è coperta da un soffitto “fortemente” decorato, nel quale si ritrovano le opere di G.C. Cromer, Presentazione di Maria al Tempio, e di Carlo Bononi Santissima Trinità adorata dai Beati e Visitazione. Anche le navate laterali sono assai decorate. I bracci del transetto, provvisti di due cappelle per lato, ospitano un organo cinquecentesco e il Santuario del Preziosissimo Sangue, nel quale è conservata l’antica volta con tracce di sangue del miracolo eucaristico.
Condividi "Chiesa di Santa Maria in Vado" su facebook o altri social media!

Commenti