Login / Registrazione
Lunedì 5 Dicembre 2016, San Saba
follow us! @travelitalia

Chiesa di San Giorgio

Ferrara / Italia
Vota Chiesa di San Giorgio!
attualmente: 09.50/10 su 8 voti
La chiesa di San Giorgio è il tempio ferrarese che ha le origini più antiche. Documentata dal VII secolo, la chiesa fu Cattedrale cittadina fino al 1135. Dopo il trasferimento del titolo di Cattedrale, il complesso di San Giorgio attraversò un periodo di decadenza, fino al 1417, ossia fino all’arrivo dei monaci Olivetani. L’attuale configurazione dell’edificio si deve alla trasformazione operata da Alberto Schiatti, nel 1581, e a un successivo intervento del XVII secolo. Il campanile, in muratura di cotto, fu eretto nel 1485, ad opera di Biagio Rossetti.
La facciata è in cotto e risulta arricchita da un ampio bassorilievo in pietra: San Giorgio che uccide il drago. Fu progettata da Francesco Lazzarelli e Giacomo Bottoni. L’interno, a tre navate e con decorazioni barocche, conserva opere di Francesco Ferrari, Costanzo Catanio e Francesco Naselli. Nell’area presbiterale si erge il monumento sepolcrale del vescovo Lorenzo Roverella, opera quattrocentesca di Antonio Rossellino e Ambrogio da Milano. In prossimità dell’ingresso al campanile è la tomba di Cosmè Tura, caposcuola della scuola pittorica nota come “Officina Ferrarese”. Di tratto assai elegante sono la sacrestia e il chiostro, unici resti dell’antico, ampio convento.
Condividi "Chiesa di San Giorgio" su facebook o altri social media!