Login / Registrazione
Lunedì 26 Settembre 2016, SS. Cosma e Damiano
follow us! @travelitalia

Convento della Santissima Annunziata

Empoli / Italia
Vota Convento della Santissima Annunziata!
attualmente: 08.67/10 su 3 voti
Situato in Via Chiara, il Convento fu fondato nel 1638 come Monastero Domenicano del terzo Ordine regolare, grazie all'eredità di Cosimo di Domenico Sandonnini. Fino al 1785, anno della sua trasformazione in Regio Conservatorio granducale, il Convento non ebbe impegni specifici di scuola, ma già nel luglio del 1639 iniziò ad accogliere "per educazione" giovanette di età varia. Le famiglie benestanti affidavano le loro figlie alle monache che, oltre all'educazione umana e religiosa, insegnavano loro a leggere correntemente, scrivere, cantare e inoltre i vari lavori femminili in cui erano esperte (filare l'oro, ricamare, tessere, far trine, cucire ecc.). Dovevano essere sei o sette educande ogni anno, di età varia dai nove ai venti anni.
Nel 1785 il Granduca Pietro Leopoldo trasformò molti monasteri toscani in Regi Conservatori, cioè in educandati per giovinette. Poco cambiava del sistema educativo precedente ma la novità fondamentale è che l'insegnamento diventava pubblico: la scuola era aperta a tutte le ragazze. Questa scuola fu stimata tanto utile a tutta la città e alla zona circostante che al momento della soppressione napoleonica di tutti i conventi, il 29 maggio 1808, il Conservatorio fu mantenuto. Successivamente, la scuola fu trasformata in Educandato e fu aperto il semiconvitto; nel 1933 fu inaugurata l’attuale Scuola elementare.
L’edificio fu bombardato nel 1944, ma prontamente ricostruito nel primo dopoguerra: nel 1958, comprendeva due sezioni di Scuola Materna (chiusa nel 1972), la Scuola Elementare, la Scuola Media e l'Istituto Magistrale (chiuso nel 1999). Nel 1984 fu aggiunto il Liceo Linguistico. Nel 2006 il Conservatorio fu trasformato in fondazione di diritto privato.
Condividi "Convento della Santissima Annunziata" su facebook o altri social media!