Login / Registrazione
Domenica 4 Dicembre 2016, San Giovanni Damasceno
follow us! @travelitalia

Convento degli Agostiniani

Empoli / Italia
Vota Convento degli Agostiniani!
attualmente: 06.00/10 su 1 voti
Oltre alla Chiesa di Santo Stefano, il complesso degli Agostiniani comprende il Convento, considerato la più antica delle sedi monastiche esistenti a Empoli. Fin dai primi anni del loro trasferimento entro le mura, avvenuto nel 1367, gli Agostiniani ne iniziarono la costruzione. La Chiesa fu terminata nei primi decenni del Quattrocento, mentre più lunga e complessa fu la costruzione del monumentale convento, che ebbe termine solo alla fine del Settecento. Nel 1780 il pittore Alessandro Masini eseguì gli affreschi della sala del Cenacolo, con l'Ultima Cena sulla parete di fondo e le decorazioni "trompe l'oeil" della volta e delle pareti laterali.
Con la soppressione dell’ordine nel 1807, i frati abbandonarono l’edificio, che fu adibito a sede delle nuove scuole pubbliche e dato in proprietà al Comune, terminando così la sua storia religiosa. L’ultimo restauro, effettuato negli anni Novanta del Novecento, ha privilegiato "i momenti che caratterizzano l'inserzione dell'opera nel tempo”. Sono sopravvissute autentiche testimonianze dell'evoluzione temporale del complesso monumentale, che dal XIV secolo giungono fino ai primi anni del Novecento, “in un armonico fluire di ambientazioni organiche e spazi vitali di notevole prestigio, adatti alle richieste della nuova collettività”.
Condividi "Convento degli Agostiniani" su facebook o altri social media!