Login / Registrazione
Sabato 10 Dicembre 2016, Madonna di Loreto
follow us! @travelitalia

Chiesa di San Michele a Pianezzoli

Empoli / Italia
Vota Chiesa di San Michele a Pianezzoli!
attualmente: 07.00/10 su 2 voti
La Chiesa sorge alla periferia di Empoli, in località Pianezzoli. Documentato già nel 1194, l’edificio ha subito nel tempo varie ristrutturazioni: l’originaria facciata a capanna con rosone centrale è stata sostituita nel 1860 da una semplice struttura squadrata in cui si aprono due finestre a sesto acuto e un portone timpanato; anche l’alto campanile, che sembra staccarsi completamente dall’edificio principale, è stato edificato solo nel 1866. L’interno presenta una struttura molto semplice, con una pianta rettangolare; è stato ristrutturato intorno al 1750, quando i marchesi Riccardi assunsero il patronato della chiesa e s’impegnarono a decorare la semplice navata, arricchendola sensibilmente.
Fra le opere di pregio, conservate nella Chiesa, ci limitiamo a ricordare il pulpito marmoreo di fine Quattrocento, qui pervenuto dalla chiesa fiorentina di San Pancrazio: le raffinate decorazioni di gusto classicheggiante fanno riferire l’opera alla bottega di Benedetto da Maiano; un’iscrizione del 1753 e lo stemma della famiglia Riccardi ne ricordano la prestigiosa donazione alla chiesa di Pianezzoli. Sulla parete di fondo dell’altar maggiore troviamo la copia di un’altra opera di gran valore (l’originale è stato trasferito da poco al Museo Diocesano di Arte Sacra di San Miniato): si tratta di un olio su tela raffigurante la Madonna col Bambino tra i Santi Michele Arcangelo e Pietro, realizzato nel 1593 da Ludovico Cardi da Cigoli e custodita qui per volontà del Granduca Ferdinando, che mostrava gran predilezione per questa piccola chiesa millenaria.
Condividi "Chiesa di San Michele a Pianezzoli" su facebook o altri social media!