Login / Registrazione
Sabato 10 Dicembre 2016, Madonna di Loreto
follow us! @travelitalia

Chiesa di Santa Margherita

Cremona / Italia
Vota Chiesa di Santa Margherita!
attualmente: 07.14/10 su 7 voti
La Chiesa di Santa Margherita sorge in Via Sigismondo Trecchi ed è considerata uno dei maggiori esempi di manierismo cremonese. La Chiesa, dedicata alle Sante Margherita e Pelagia, fu costruita alla metà del Cinquecento e coniuga gli interessi umanistico-letterari del committente – Marco Girolamo Vida, vescovo di Alba – con i principi architettonici e artistici del suo realizzatore, Giulio Campi. Quest’ultimo, insieme al fratello Antonio, fu autore anche della decorazione interna dell’edificio. Dal 1589 al 1887, l’annesso convento fu sede del Seminario di Cremona. A cavallo fra l’Ottocento e il Novecento, la Chiesa passò un lungo periodo di abbandono e di chiusura. Riaperto al culto nel 1929, l’edificio divenne sede privilegiata della devozione a Santa Rita da Cascia. Infine, nel 1989, la Chiesa è stata trasformata in rettoria, quindi in una chiesa senza cura d’anime, ma non dipendente da altra chiesa parrocchiale.
La facciata, composta da quattro paraste che reggono la trabeazione sormontata da un frontone triangolare, è in stile dorico, che si mantiene anche all’interno. Essa è ritmata dal contrasto tra il bianco del rivestimento in pietra e il rosso del cotto delle paraste.
L’interno è ad unica navata, coperta da una volta a botte. Le pareti sono ritmate da lesene binate, tra cui sono compresi altari. Gli affreschi che decorano sia la volta sia le pareti laterali rappresentano storie dell’Antico Testamento ed episodi evangelici, tesi a esaltare la figura di Cristo. Nelle piccole nicchie che si aprono lungo la navata, sono presenti statue di apostoli in terracotta dipinta di nero, realizzate da Antonio Campi.
Condividi "Chiesa di Santa Margherita" su facebook o altri social media!