Login / Registrazione
Domenica 25 Settembre 2016, Sant'Aurelia
follow us! @travelitalia

Parco Regionale Spina Verde

Como / Italia
Vota Parco Regionale Spina Verde!
attualmente: 10.00/10 su 1 voti
Istituito nel 1993, il Parco Regionale Spina Verde si estende sulla fascia collinare che va dal colle del Baradello al Sasso di Cavallasca, comprendendo i comuni di Como, San Fermo della Battaglia, Cavallasca, Parè e Drezzo. Il Parco offre una serie di incantevoli viste panoramiche sul Lago di Como, la città e il territorio.
L’area fu frequentata sin dal Neolitico, ma le tracce più evidenti del passato sono costituite dai resti di strutture abitative (le cosiddette “camere” in roccia e l’abitato di Pianvalle), da numerose incisioni rupestri, da una sorgente preistorica (la Fonte della Mojenca) e da altre presenze come le tracce del passaggio di slitte o resti di strutture funerarie. La presenza più rappresentativa si riferisce alla c.d. civiltà di Golasecca, attestata in Lombardia occidentale, Piemonte orientale e Canton Ticino dal X al V secolo a.C.
Il Medioevo è documentato da Castel Baradello (XII secolo) e da alcuni edifici di culto tra cui le basiliche di Sant’Abbondio e di San Carpoforo, ambedue dell’XI secolo. Notevoli sono anche le testimonianze più recenti quali la chiesa di San Rocco (“chiesetta dei pittori”) e le trincee della prima guerra mondiale nel territorio di Cavallasca. I boschi del Parco riflettono le diverse caratteristiche ambientali, condizionate dalla presenza del lago. Sui versanti verso nord prevalgono farnia, acero, tiglio e carpino nero, mentre su quelli verso sud dominano specie termofile: querce, orniello e carpino nero. Non mancano alberi introdotti dall'uomo: castagno e robinia.
La fauna è quella tipica delle Prealpi: tra gli anfibi si possono incontrare rane, rospi e salamandre che vivono presso i piccoli corsi d'acqua, mentre tra i rettili si trovano lucertole, orbettini, biacchi e qualche vipera. Gli uccelli più diffusi sono fringuelli, merli, usignoli, scriccioli, picchi e cince ma si possono avvistare anche il nibbio bruno e la civetta. Tra i mammiferi si possono incontrare scoiattoli, ghiri, faine, arvicole, lepri e volpi.
Condividi "Parco Regionale Spina Verde" su facebook o altri social media!