Login / Registrazione
Sabato 10 Dicembre 2016, Madonna di Loreto
follow us! @travelitalia

Chiesa di Sant'Agostino

Como / Italia
Vota Chiesa di Sant'Agostino!
attualmente: 07.50/10 su 4 voti
Fu fondata dagli Eremitani del Convento di San Tommaso presso Civiglio all’inizio del Trecento e costituisce l'unico esempio di architettura ogivale cistercense a Como. L’edificio fu ampliato nei secoli XVII e XVIII, e radicalmente ripristinato nel Novecento.
La facciata è a cuspide e mostra un bel portale, il rosone e le finestre; nella lunetta appare un affresco della prima metà del Cinquecento. La torre campanaria, del secolo XI, crollò in parte nel terremoto del 1117. Pericolosamente inclinatasi, fu demolita e ricostruita nel 1903-1907 sotto la supervisione dell'ing. Giussani.
L'interno, a tre navate e dominato da un arco trionfale che precede il presbiterio, presenta ampie cappelle ed una copertura a travature lignee sulla navata centrale e a volte costolonate in quelle laterali.
Il tempio custodisce importanti opere d’arte, fra cui spiccano: l’affresco della Madonna col Bambino e santi di Simone Peterzano; l’affresco della Madonna col Bambino, San Fermo e San Lorenzo attribuito a Giulio Calvi, detto il Coronaro; gli altari lignei barocchi, gli stucchi secenteschi e due luminosi affreschi del Morazzone, che impreziosiscono le cinque cappelle di sinistra; le tele secentesche delle Storie della Vergine, pure del Morazzone; la “Crocifissione” dipinta nell’abside alla fine del Quattrocento.
Col restauro novecentesco furono riportati alla luce altri affreschi del Quattrocento: una Annunciazione sull'arcone e una Madonna con Bambino e Sant'Agostino sul pilastro a sinistra. Infine, nel refettorio del convento si trova un affresco di Gian Paolo Recchi del XVII secolo che rappresenta la Cena di Sant'Agostino.
Condividi "Chiesa di Sant'Agostino" su facebook o altri social media!