Login / Registrazione
Giovedì 29 Settembre 2016, SS. Michele, Gabriele e Raffaele
follow us! @travelitalia

Sentiero Rosso

Cinque Terre / Italia
Vota Sentiero Rosso!
attualmente: 10.00/10 su 1 voti
Conosciuto anche con i nomi di “Sentiero di Crinale” e di “Alta Via delle Cinque Terre”, il Sentiero Rosso collega Levanto con Portovenere, corrisponde al sentiero n° 1 del CAI della Spezia ed è lungo circa quaranta chilometri. Per la sua lunghezza e per le salite che presenta, il percorso è abbastanza impegnativo e richiede un buon allenamento.
Il sentiero sale sul crinale che domina dall'alto il paesaggio delle Cinque Terre, percorrendolo interamente. La maggior parte del percorso è sul cosiddetto “lato mare”, sopra lo scenario costiero e i cinque borghi, ma consente anche di volgere lo sguardo verso la valle retrostante, sulle boscaglie ancora selvagge che digradano verso la rotabile del Bracco.
Tra boschi e spazi aperti, il sentiero presenta scenari magnifici di una natura incontaminata. Chi lo percorre s’immerge nella macchia mediterranea e può osservare assai bene la cosiddetta “verticalità della Liguria”.
Tragitto. Partendo da Monterosso al Mare, si raggiunge il Santuario di Nostra Signora di Soviore e da lì ci si dirige verso la c.d. Foce di Drignana. Si sale poi al M. Malpertuso (m. 812), che sovrasta Monterosso e Vernazza, quindi al M. Castello (785), al M. Gaginara (771), passando per "Cigoletta", al M. Marvede (689), al M. Capri (785), ed al M. Galera (729), giungendo infine al Colle del Telegrafo (516). Qui si trova la biforcazione ove inizia il sentiero per Riomaggiore. Proseguendo verso il paese, si ammirano le aspre e suggestive pareti rocciose calcaree del Muzzerone, oggi palestra d’alpinismo.
Condividi "Sentiero Rosso" su facebook o altri social media!