Login / Registrazione
Martedì 27 Settembre 2016, San Vincenzo de' Paoli
follow us! @travelitalia

Palazzo Chiaramonti

Cesena / Italia
Vota Palazzo Chiaramonti!
attualmente: 05.00/10 su 4 voti
Sorge sulla via omonima, quasi di fronte alla Chiesa di Santa Cristina. Il Palazzo fu eretto all'inizio del Settecento, per volere di Giovanni Gaetano Carli, la cui nobile famiglia abitò il palazzo per circa un secolo. Nel 1807 papa Pio VII Chiaramonti lo acquistò, lo fece modificare secondo il gusto neoclassico - su progetto dell'architetto faentino Pietro Tomba - e lo donò al nipote Scipione Chiaramonti. La famiglia Chiaramonti è tuttora proprietaria dell'immobile.
Ulteriormente modificato nella seconda metà dell'Ottocento, l’edificio presenta una pianta rettangolare. Sulla sobria facciata a tre piani risaltano solo le finestre, le cornici marcapiano e il portale d’ingresso, attraverso il quale si accede all'androne e al giardino interno. Un monumentale scalone a rampe parallele conduce direttamente al salone d'onore, a doppio volume. Il soffitto del vano dello scalone è ornato dall'affresco raffigurante L'Olimpo di Giuseppe Milani, indiscusso protagonista della pittura cesenate della metà del Settecento, mentre quello del salone d'onore presenta l'Allegoria della vita e del giorno, affresco andato parzialmente perduto durante la seconda guerra mondiale. Le pareti del salone, infine, sono abbellite dagli affreschi rappresentanti I Galli in Campidoglio e Antonio e Cleopatra.
Condividi "Palazzo Chiaramonti" su facebook o altri social media!