Login / Registrazione
Venerdì 30 Settembre 2016, San Girolamo
follow us! @travelitalia

Chiesa di Santa Maria del Suffragio

Cesena / Italia
Vota Chiesa di Santa Maria del Suffragio!
attualmente: 06.00/10 su 1 voti
In questa Chiesa, che sorge in Via Zeffirino Re, si riuniva la Confraternita omonima, fondata nel 1633 per suffragare le anime del Purgatorio, e soppressa dai decreti napoleonici. L’edificio fu eretto tra il 1685 e il 1689, su progetto di Pier Mattia Angeloni. Agli originali tre altari furono posti quadri di Giovan Battista Razzani. Nella seconda metà del Settecento, la facciata della chiesa e l’interno furono pesantemente ritoccati, venendo ad assumere l’aspetto attuale.
L’esterno è semplice e disadorno; solo la porta è quella originale del Seicento. L’interno, al contrario, è ricco e di gusto baroccheggiante, frutto per lo più della tarda decorazione di Francesco Calligari. Nella controfacciata, è collocato un organo del 1761. Sulla destra, è oggi posto l’altare che era il maggiore prima dei cambiamenti settecenteschi; vi è posto il dipinto con I Santi Liborio, Giuseppe e Luigi Gonzaga di Francesco Andreini (1751), e una statua della Madonna Addolorata; ai lati, sono due statue del Calligari riproducenti altrettante virtù cardinali. Sull’altare maggiore campeggia il pregevole dipinto Natività della Vergine con San Manzio, opera di Corrado Giaquinto (1752); la prestigiosa Ancona marmorea – realizzata da Giovanni Fabbri di Fossombrone nel 1753-55 – è stata progettata dal Giaquinto stesso. Ai lati dell’altare sorgono le statue della Carità e della Speranza, opera del riminese Antonio Trentanove (1801). Sulla sinistra, altare con L’Immacolata e i Santi Giuseppe, Francesco d’Assisi, Antonio da Padova e le Anime Purganti del Razzani (1656-57 ca.), unico dei tre quadri del Razzani rimasti nella loro posizione originale; ai lati, altre due statue del Calligari.
Condividi "Chiesa di Santa Maria del Suffragio" su facebook o altri social media!