Login / Registrazione
Lunedì 26 Settembre 2016, SS. Cosma e Damiano
follow us! @travelitalia

Chiesa di San Zenone

Cesena / Italia
Vota Chiesa di San Zenone!
attualmente: 08.00/10 su 2 voti
La Chiesa di San Zenone sorge lungo Via Uberti. Documentata dal 1292, essa fu ricostruita nel 1764, su disegno dell’architetto ticinese Pietro Carlo Borboni. Della vecchia chiesa è rimasto soltanto il campanile, in stile romanico-lombardo.
La facciata, molto sobria, è delimitata da lesene senza capitello. Al centro si apre il portale, sormontato da un timpano triangolare e da un finestrone. Alla sommità si trova un frontone triangolare aggettante. Il campanile risale al Trecento ed è il più antico di Cesena.
L'interno è a pianta longitudinale e navata unica, con abside e catino. E’ impreziosito da due statue di stucco realizzate dallo scultore cesenate Francesco Calligari (1733-1801), che raffigurano Sant’Andrea Avellino e San Francesco di Paola. Notevole è il ciclo di affreschi realizzati dal 1767 al 1769 da Giuseppe Milani: nella cupola L'Immacolata Concezione e Angeli; nel catino absidale la Gloria di San Zenone; nei pennacchi le quattro Virtù; sulle pareti del presbiterio I miracoli di San Zenone; nella vela sulla navata Gli Evangelisti; nelle lunette laterali Angelo col nome di Maria e la Santissima Trinità; l'opera di Milani si conclude con la Via Crucis su quattordici piccole tele ovali. Nell’abside si può ammirare la pregevole Adorazione dei Magi, tela di Bonaventura Andreini (1718-1809), proveniente dalla scomparsa chiesa di San Giuseppe dei Falegnami.
Condividi "Chiesa di San Zenone" su facebook o altri social media!