Login / Registrazione
Venerdì 30 Settembre 2016, San Girolamo
follow us! @travelitalia

Complesso di San Nicolò l’Arena

Catania / Italia
Vota Complesso di San Nicolò l’Arena!
attualmente: 10.00/10 su 3 voti
Il Complesso benedettino di San Nicolò l’Arena, composto di chiesa e monastero, sorge in Piazza Dante.
La chiesa è la più grande della Sicilia. Un primo edificio della metà del Cinquecento fu danneggiato dalla calata lavica del 1669: i monaci decisero per la sistemazione, che ebbe inizio nel 1685, ma il terremoto del 1693 distrusse tutto. Subito dopo iniziò la ricostruzione, su progetto di Francesco Battaglia. I lavori continuarono fino al 1735, poi furono interrotti e l’edificio rimase incompiuto. L’interno, adibito a sacrario dei Caduti, è assai vasto ed è caratterizzato dalla presenza di uno splendido organo, opera del cassinese Donato del Piano. Dalla cupola della chiesa si gode una bellissima vista sulla città e sul porto.
Del monastero – che ha seguito le vicissitudini della chiesa – è stato detto che assomiglia più a una reggia che a una costruzione religiosa. Nei tempi del suo massimo splendore, il monastero è arrivato a coprire una superficie di 100.000 metri quadrati, con grandi spazi destinati ai monaci, un museo archeologico, una ricca biblioteca, un orto botanico ecc. Fu visitato e apprezzato da illustri personaggi, tra cui Goethe.
Dal 1977 il monastero è sede della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Catania. Restaurato dall’architetto Giancarlo De Carlo, presenta all’interno varie sale, tra cui primeggiano l’Aula Magna, la Sala intitolata al poeta Mario Rapisardi e la Sala Vaccarini della biblioteca. Quest’ultima conserva un notevole affresco di Giovanni Battista Pipari: il Trionfo delle Scienze e delle Arti.
Condividi "Complesso di San Nicolò l’Arena" su facebook o altri social media!