Login / Registrazione
Venerdì 24 Ottobre 2014, Beato Luigi Guanella
follow us! @travelitalia

Chiesa di San Benedetto

Catania / Italia
Vota Chiesa di San Benedetto!
attualmente: 08.80/10 su 5 voti
La Chiesa di San Benedetto sorge in Via Crociferi, ed è considerata fra i migliori esemplari del barocco catanese. La struttura attuale risale alla ricostruzione realizzata dopo il terremoto del 1693, che distrusse il trecentesco edificio preesistente. Nel luglio dello stesso 1693 iniziarono i lavori di ricostruzione del monastero; nel 1704 fu innalzato l'arco di San Benedetto e nel 1708 cominciarono i lavori di ricostruzione della grande chiesa, su progetto di Alonzo Di Benedetto.
La facciata, ricca di statue e decorazioni, è divisa in due ordini: in quello inferiore sta il magnifico portale d’ingresso, attribuito al Vaccarini. Al centro del prospetto è un timpano spezzato con le statue allegoriche della Temperanza e della Fortezza.
L'interno è preceduto da un vestibolo con pavimento di marmi policromi e presenta un’unica navata. La chiesa prende luce dai sei finestroni sulla volta e dai raffinati candelieri a triplice voluta che poggiano sulla trabeazione. Stupendo il pavimento in marmi policromi, che fu recuperato dalle rovine del terremoto; prezioso è l'altare maggiore in pietre dure, argento e oro, eseguito fra il 1792 e il 1795. La calotta dell’abside è affrescata con l’Incoronazione della Vergine, opera del messinese Giovanni Tuccari. Pure del Tuccari è la decorazione della volta a botte, con scene della vita e dell’opera di San Benedetto. Tra altre opere d’arte, la chiesa conserva una Immacolata di Sebastiano Lo Monaco, un San Benedetto di Michele Rapisardi; l’Arcangelo Raffaele e Tobiolo di Matteo Desiderato, e il Martirio di Sant’Agata, affresco di autore ignoto, datato al 1726.
Condividi "Chiesa di San Benedetto" su facebook o altri social media!

Commenti