Login / Registrazione
Lunedì 26 Settembre 2016, SS. Cosma e Damiano
follow us! @travelitalia

Basilica della Collegiata

Catania / Italia
Vota Basilica della Collegiata!
attualmente: 06.00/10 su 1 voti
Intitolata a Maria Santissima dell’Elemosina, la Basilica della Collegiata si affaccia su Via Etnea, vicino a Piazza Università. L’edificio attuale fu eretto nei primi anni del Settecento, dopo il disastroso terremoto del 1693. Esso sorge sui resti di una chiesa preesistente, costruita dagli Aragonesi ed elevata a Regia Cappella nel 1396, perché frequentata dai regnanti e dalla loro corte. Nel 1446 assunse il titolo di collegiata, dopo che Papa Eugenio IV vi ebbe istituito un collegio di canonici.
La ricostruzione settecentesca fu curata dall’architetto Antonio Amato, su progetto del gesuita Angelo Italia. La facciata principale, opera di Stefano Ittar e simbolo del barocco catanese, si sviluppa in due ordini: il primo ha tre portali d’ingresso, uno per ogni navata interna; il secondo è caratterizzato da un finestrone centrale, ornato dalle statue di San Pietro, San Paolo, Sant’Agata e Sant’Apollonia.
L’interno presenta un impianto a croce latina, con tre navate separate da otto pilastri, e tre absidi: in quella centrale spicca il bellissimo coro ligneo dei canonici, con trentasei stalli. Nella navata destra, si trovano il battistero e tre altari, con tele di Olivio Sozzi e Francesco Gramignani: in fondo sta l’altare maggiore, su cui troneggia una bella statua della Madonna. Nel presbiterio sono conservate due opere di Giuseppe Sciuti, di cui una raffigura l’antica Maria Santissima dell’Elemosina. Allo Sciuti sono anche attribuiti gli affreschi delle volte e del transetto. Nella navata sinistra, l’abside contiene la Cappella del Santissimo Sacramento; seguono tre altari con tele di santi. La chiesa, infine, possiede uno stupendo organo dorato, con intagli del Settecento.
Condividi "Basilica della Collegiata" su facebook o altri social media!