Login / Registrazione
Lunedì 5 Dicembre 2016, San Saba
follow us! @travelitalia

La Chiesa di San Giorgio

Campobasso / Italia
Vota La Chiesa di San Giorgio!
attualmente: 10.00/10 su 4 voti
La Chiesa di San Giorgio, probabilmente la più antica di Campobasso, sorge sul Viale del Castello, nella parte più alta della città, nei pressi di Castello Monforte. Risalente all'XI-XII secolo, si ritiene che sia stata eretta sui resti di un antico tempio pagano. La chiesa è in stile romanico, e presenta una struttura - semplice ma elegante - risultante di vari ampliamenti e modifiche sostanziali che ne hanno stravolto i tratti originali.
La facciata, che mostra chiari segni di ampliamento, annuncia la scansione interna in tre navate: la parte corrispondente alla navata centrale è ottenuta con conci ben squadrati ed è segnata nella parte bassa ai margini, da due pilastri che si aggiungono a quelli che fiancheggiano il portale. Quest'ultimo, preceduto da quattro gradini, è sovrastato da una lunetta, in cui viene riproposto il motivo dell'agnello crucifero contornato da decorazioni floreali. Sul portale, in posizione perpendicolare alla lunetta, c'è l'oculo dalla caratteristica forma ad imbuto. Nei muri esterni sono stati inseriti conci di preesistenti costruzioni romaniche. Si notano: un pellicano sul fianco destro e, sul retro, un sole ed una testa d'asino con briglie. Sul lato sinistro si notano ancora le recinzioni che in epoca medievale racchiudevano un piccolo cimitero La torre campanaria ha forma quadrangolare, si erge all'estremità del fianco destro della chiesa ed è divisa in due sezioni; sui lati di quella superiore si alternano finestre bifore con monofore.
All'interno sono presenti quattro colonne senza base: le due esterne limitanti le navate laterali, le due interne disposte ai lati del portale. Sul lato sinistro è inserita la cappella di San Gregorio con accesso dal presbiterio. Costruita nel Trecento, la cappella è a pianta quadrata, con tamburo ottagonale e soprastante cupola, decorata quest'ultima con affreschi trecenteschi, raffiguranti Sant’Agostino e santi. Nella navata di destra si trova la tomba di Delicata Civerra.
Dalla chiesa di San Giorgio è possibile ammirare un ampio panorama che include tutta la città, sia il centro storico sia i moderni quartieri periferici distribuiti sul territorio. Spiccano la collinetta di San Giovannello per il verde dei pini che la ricopre e, agli antipodi, la collina di Ferrazzano.
Condividi "La Chiesa di San Giorgio" su facebook o altri social media!