Login / Registrazione
Giovedì 29 Settembre 2016, SS. Michele, Gabriele e Raffaele
follow us! @travelitalia

Villa di Tigellio

Cagliari / Italia
Vota Villa di Tigellio!
attualmente: 09.33/10 su 6 voti
Il complesso di resti romani, detto "Villa di Tigellio" – perché originariamente attribuito a Tigellio Ermogene, ricco e stravagante poeta sardo-romano, contemporaneo di Cesare – è in realtà un lembo di un elegante quartiere residenziale della Karales romana. Sono visibili i resti di tre abitazioni, affiancate a uno stretto vicolo che le separa dall’area in cui sorgeva un complesso termale, di cui sono conservati resti del pavimento del calidarium, stanza dei bagni d'acqua o di vapore.
Le tipologie edilizie richiamano quelle della domus romana, articolata longitudinalmente in vani la cui disposizione e funzione obbedivano a canoni precisi. Nelle domus cagliaritane è riconoscibile l'atrio, in cui l'impluvium, sorretto da quattro colonne, consentiva la raccolta dell'acqua piovana in una cisterna posta sotto il pavimento, e, comunicante con l'atrio, il tablinium, sorta di studiolo del padrone di casa. Piccoli ambienti destinati alla notte, i cubicula, erano disposti ai lati o posteriormente all'atrio.
Attualmente sono visibili alcuni frammenti di affreschi, un lembo di mosaico pavimentale policromo e un pavimento costruito con la tecnica dell'opus signinum, con tessere in marmo bianco inglobate nel cocciopesto.
Condividi "Villa di Tigellio" su facebook o altri social media!