Login / Registrazione
Lunedì 5 Dicembre 2016, San Saba
follow us! @travelitalia

Palazzo Civico

Cagliari / Italia
Vota Palazzo Civico!
attualmente: 05.00/10 su 2 voti
Nel 1897 fu indetto un concorso nazionale per il nuovo palazzo municipale, dopo la decisione di trasferire la sede del Comune di Cagliari dall'edificio di Piazza Palazzo (il cosiddetto “Palazzo di Città”) verso il nuovo asse politico e commerciale della città che si apriva sul mare, la via Roma. Vinse il concorso il progetto elaborato da Annibale Rigotti. La prima pietra del Palazzo Civico fu posata nel 1899, in occasione della visita dei sovrani Umberto I e Margherita di Savoia. La costruzione durò fino al 1907. Ne uscì un edificio ispirato all’Art Nouveau, anche se alcuni particolari richiamano la storia cittadina. In particolare, la costruzione simboleggia quella corsa al mare, esigenza di sfogo urbanistico oltre la città murata, che caratterizzò la cultura cagliaritana a fine Ottocento.
Danneggiato dai bombardamenti del 1943, il Palazzo fu poi restaurato, secondo le forme originarie. Palazzo Civico contiene numerose opere di alcuni artisti sardi (Ciusa, Delitala, Marghinotti e Melis Marini): fra i pezzi più rilevanti, spiccano le imponenti tele di Filippo Figari. Nel Gabinetto del Sindaco risalta il grande arazzo seicentesco di scuola fiamminga, mentre nella sala della Giunta si possono ammirare le chiavi simboliche della città e il retablo dei Consiglieri, opera cinquecentesca di Pietro Cavaro.
Condividi "Palazzo Civico" su facebook o altri social media!