Login / Registrazione
Venerdì 30 Settembre 2016, San Girolamo
follow us! @travelitalia

Portico dei Cavalieri Templari

Brindisi / Italia
Vota Portico dei Cavalieri Templari!
attualmente: 06.00/10 su 1 voti
E’ certo che la città e il porto di Brindisi furono importanti per l’ordine cavalleresco dei Templari: qui avevano una fondazione operativa, arsenali e magazzini, di qui s’imbarcavano per la Terrasanta.
Situato sulla sinistra della Cattedrale, il Portico dei Cavalieri Templari (o Porticato dei Cavalieri Gerosolimitani) risale ai primi anni del Trecento. E’ composto - sulla facciata - da due suggestive arcate ogivali, sostenute da pilastri e da una colonna con capitello vagamente bizantino e - all'interno - da due ambienti, coperti con crociere cupoliformi costolonate, di tipologia nord-europea. Secondo lo storico brindisino Giovanni Maria Moricino (XVI secolo), il Portico faceva parte di un arsenale, o meglio di una darsena porticata costruita dai Cavalieri Templari e passata successivamente all'ordine Ospedaliero dei Cavalieri Gerosolimitani, un antico ordine religioso cavalleresco, nato nel periodo delle crociate, che comprendeva i Cristiani Cavalieri (monaci benedettini che avevano impugnato le armi) e i Cavalieri Cristiani (soldati che diventavano religiosi: Cavalieri San Giovanni di Gerusalemme, Teutonici, Cavalieri del Santo Sepolcro).
Secondo studi più recenti, sembra invece che il Portico non sia stato costruito dai Templari, ma appartenesse al palazzo signorile dei nobili brindisini De Cateniano.
Condividi "Portico dei Cavalieri Templari" su facebook o altri social media!