Login / Registrazione
Martedì 27 Settembre 2016, San Vincenzo de' Paoli
follow us! @travelitalia

Domus dell'Ortaglia

Brescia / Italia
Vota Domus dell'Ortaglia!
attualmente: 09.50/10 su 32 voti
Le due Domus dell'Ortaglia – la Domus di Dionisio e la Domus delle fontane – fanno parte di un nucleo di abitazioni d’epoca imperiale, scoperte di recente nell’area del Monastero di Santa Giulia. Ben conservate e decorate, esse si estendono su circa 1000 metri quadrati e testimoniano che qui sorgeva il cuore dell’antica città romana. Le domus furono utilizzate dal I al IV secolo d.C., quindi l’area subì un lento degrado e finì per essere abbandonata; in epoca longobarda divenne area demaniale e, più tardi, orto del Monastero di Santa Giulia. Ora sono annesse alla sezione romana del Museo della Città e – caratterizzate da raffinati mosaici e da splendidi affreschi parietali – costituiscono una tappa fondamentale del percorso espositivo “Brescia Romana - Le Domus dell’Ortaglia”. In particolare:
  • La domus di Dionisio circonda un cortile, che comprende un cocciopesto con bellissimi marmi policromi. La parete nord mostra un affresco del Nilo, mentre il centro del pavimento è coperto da un mosaico, con Dionisio (Bacco) che abbevera una pantera.
  • La domus delle Fontane è più grande e presenta mosaici e pitture di vari periodi. Fra i diversi ambienti, il più interessante è il cubiculum (studiolo) del I secolo, il cui pavimento mostra un disegno geometrico bianco. Al II secolo risalgono l’altro ambiente, nonché le vasche e le fontane che danno il nome alla domus.
  • La sala delle Stagioni contiene decorazioni della fine del III secolo, che richiamano l’inarrestabile corsa del tempo e i cicli della vita. La sala delle Colonne mostra decorazioni coeve, ma con scene conviviali.
Condividi "Domus dell'Ortaglia" su facebook o altri social media!