Login / Registrazione
Sabato 3 Dicembre 2016, San Francesco Saverio
follow us! @travelitalia

Piazza Walther

Bolzano / Italia
Vota Piazza Walther!
attualmente: 09.67/10 su 6 voti
Dai bolzanini, Piazza Walther è considerata “il salotto buono” della città. Delimitata da un fianco del Duomo e da edifici e palazzi trasformati in parte in alberghi, Piazza Walther prende nome dal monumento dedicato ad uno dei maggiori poeti e cantastorie medievali (i c.d. “Minnesänger”) di lingua tedesca, Walther von der Vogelweide, nato forse a Ponte Gardena e vissuto a cavallo tra il XII ed il XIII secolo.
Piazza Walther fu realizzata ai primi dell’Ottocento, per volere del re Massimiliano di Baviera, ed ebbe vari nomi. Subito fu chiamata Maximilianplatz, poi Johannsplatz. Due anni dopo la costruzione della statua a Walther (1899), fu dedicata al poeta nel 1901. Dopo l'annessione dell'Alto Adige all'Italia la piazza fu intitolata a Re Vittorio Emanuele III e, nel 1935, la statua vi fu allontanata. Nel secondo dopoguerra prese il nome della Madonna ma poi la statua tornò al centro della piazza e questa – nel 1981 – riprese il nome del poeta tedesco.
Piazza Walther è famosa perché ospita il Mercatino di Natale ed altre manifestazioni, quali il Mercato dei Fiori, la Festa della città, la Festa dello Speck e la Festa della Zucca. In passato, vi si sono svolti vari festeggiamenti per il Kaiser Francesco Giuseppe, il suo successore Carlo I, Re Vittorio Emanuele III, Mussolini.
Condividi "Piazza Walther" su facebook o altri social media!