Login / Registrazione
Mercoledì 28 Settembre 2016, San Venceslao
Paolo Groppo - Copyright
Paolo Groppo - Copyright
follow us! @travelitalia

Piazza Maggiore

Bologna / Italia
Vota Piazza Maggiore!
attualmente: 08.00/10 su 11 voti
Piazza Maggiore è una delle più antiche, belle e vaste piazze d’Italia. Qui si adunava il popolo per ascoltare le leggi, i proclami, le decisioni del Governo, le sentenze capitali, che venivano comunicati dal balcone del Palazzo del Podestà. Su questa piazza, si svolgevano i tornei dei cavalieri, si davano feste popolari con "alberi della cuccagna" e spettacoli di burattini. Fino all’inizio del Novecento, Piazza Maggiore accoglieva i banchi di verdura ed ogni settimana vi si teneva il mercato.
La costruzione della piazza ebbe inizio nel 1200, quando i bolognesi sentirono l'esigenza di avere un ampio spazio da adibire a mercato. L'area era occupata da molti edifici che il Comune dovette acquistare e poi abbattere. Solo nel Quattrocento la piazza raggiunse la sua forma attuale, con il contorno degli edifici che tuttora la circondano:

  • il Palazzo dei Notai, iniziato nel 1384 e finito nel 1422;
  • il Palazzo del Comune, iniziato intorno al 1290, fu ampliato dopo l'incendio del 1425 dall'architetto bolognese Fioravante Fioravanti, che completò il fronte verso la piazza;
  • il Palazzo del Podestà, iniziato nel 1201, ma sottoposto a profonda ristrutturazione nel 1484 con ricostruzione della facciata su disegno di Aristotele Fioravanti;
  • il Portico dei Banchi, dove operavano cambiavalute e banche, ultimato nel 1412, fu ricostruito tra il 1562 e il 1568 su progetto del Vignola;
  • la Basilica di S. Petronio, i cui lavori - su progetto di A. di Vincenzo - iniziarono dalla facciata nel 1390 e giunsero al presbiterio nel 1479.
Condividi "Piazza Maggiore" su facebook o altri social media!