Login / Registrazione
Martedì 6 Dicembre 2016, San Nicola
follow us! @travelitalia

Palazzo Poggi

Bologna / Italia
Vota Palazzo Poggi!
attualmente: 04.75/10 su 8 voti
Palazzo Poggi si trova in Via Zamboni e risale alla metà del Cinquecento. Oggi ospita il rettorato e la sede amministrativa dell’Università degli studi, che si è qui trasferita nel 1803. Il palazzo fu l’abitazione di Alessandro Poggi e del fratello, Cardinale Giovanni Poggi: quest’ultimo - sposato e padre di molti figli - prese i voti dopo la morte della moglie e fece una rapida carriera ecclesiastica. Nel XVIII secolo, Palazzo Poggi ospitava l'Istituto delle Scienze, fondato dal nobile bolognese Luigi Ferdinando Marsili. Il progetto degli interventi cinquecenteschi, da alcuni studiosi attribuito a Pellegrino Tibaldi, da altri a Bartolomeo Triachini, da altri ancora a Gaetano Alessi, proponeva una struttura su due piani, caratterizzata da un'imponente facciata, un atrio a una loggia porticata tangente la corte a pianta quadrata, lo scalone d'accesso al piano nobile.
Sicuramente del Trachini è il cortile. L’interno è decorato con affreschi del Tibaldi e di Nicolò Dell'Abate (esponenti della pittura bolognese del Cinquecento). Al pianterreno si trova l’Aula Carducci; qui il poeta insegnò per 40 anni lingua e letteratura italiana. Vi si trova anche la Sala dell’Ercole, con una bella statua dell’eroe omonimo, opera settecentesca di Angelo Piò. Assai interessante è la Biblioteca Universitaria che vanta 900.000 volumi, e moltissimi codici, incunaboli, stampe, disegni e manoscritti. Da vedere la superba Aula Magna (sala di lettura della biblioteca), costruita da Carlo Francesco Dotti nel 1756 per ordine di Benedetto XV, che custodisce preziosi volumi in stupende scaffalature di noce, opera di Carlo dal Pozzo (1755). Questi ambienti, oggi restaurati in modo splendido, ospitano numerosi musei universitari e le antiche collezioni del Cinquecento e del Seicento di Aldrovandi e Cospi.
Condividi "Palazzo Poggi" su facebook o altri social media!