Login / Registrazione
Sabato 25 Ottobre 2014, SS. Crispino di Soissons e Crispiniano
Steffen Brinkmann - CC by-sa
Marcok - CC by-sa
follow us! @travelitalia

Monumenti di Bologna

Monumenti di Bologna: 37 Pagine dei risultati:   1   2   3   4   Successive


Torri Pendenti

monumenti
Le torri gentilizie di Bologna - di origine medioevale - sono uno dei tratti più caratteristici della città. Esse fiorirono, soprattutto nel Duecento, quale segno di potenza e ricchezza delle famiglie bolognesi, ma anche come luoghi di reclusione o vie di fuga in caso di pericolo. Nel Medioevo si contavano più di 180 torri: di esse, purtroppo, se ne sono salvate solo diciassette. Le più note sono s...


Chiesa di San Francesco

monumenti
La chiesa di San Francesco è sorta per volontà della comunità francescana bolognese ed è uno dei luoghi di culto più monumentali di Bologna. La costruzione ebbe inizio nel 1236 e si concluse, nelle parti essenziali, verso il 1263. Pian piano le crebbero attorno una fioritura di cappelle, quindi la sagrestia (su disegno di Antonio di Vincenzo ), e poi il campanile grande. La chiesa fu sconsacrata d...


Collegio di Spagna

monumenti
Bologna è stata la prima città universitaria e già nel XIII secolo contava più di duemila studenti. La costituzione dei collegi rappresentò la soluzione di diversi problemi legati a questo fenomeno: la scarsità e soprattutto il costo degli alloggi; la necessità di usufruire di spazi comuni, per favorire la solidarietà tra i gruppi "nazionali" degli studenti; l'esigenza di garantire il pubblico d...

Certosa di Bologna

monumenti
Il cimitero ottocentesco di Bologna si trova appena fuori città, ai piedi del Colle della Guardia. Esso fu fondato nel 1801 all'interno della Certosa di San Girolamo di Casara, antico monastero dei Certosini, fondato nel Trecento e soppresso nel 1797, assieme alla chiesa. La chiesa di San Girolamo conserva il trittico della Passione di Cristo, opera di Bartolomeo Cesi, un bel coro ligneo i...

Chiesa di San Pietro

monumenti
Si trova presso il Palazzo Arcivescovile ed è la cattedrale, ossia il vero duomo di Bologna, simbolo del potere centrale (Si ricordi che Bologna era la seconda città dello Stato Pontificio). Nel corso dei secoli, l’edificio fu rifatto tre volte. La chiesa primitiva - costruita intorno al 910 - fu distrutta da un incendio nel 1141; la seconda chiesa - consacrata da papa Lucio III nel 1184 - fu g...

Chiesa di Santo Stefano

monumenti
Il complesso di Santo Stefano è formato da un insieme di edifici sacri (chiese, cappelle e monastero), conosciuti come le Sette Chiese, davanti ai quali si apre l’omonima splendida piazza. Il complesso è intitolato al protomartire Stefano, ma nessuno degli edifici porta il suo nome. Leggenda vuole che il complesso sia stato fondato dal vescovo Petronio (V secolo), che avrebbe voluto riprodurre e d...

Chiesa di San Domenico

monumenti
La chiesa di San Domenico e l’annesso convento costituiscono uno dei più importanti complessi monumentali di Bologna. La costruzione della chiesa ebbe inizio nel 1221 - anno della morte del santo - e fu completata verso il 1233. Tra il 1728 e il 1732, l’edificio fu rimaneggiato da Carlo Francesco Dotti, che ne diede la versione attuale. La facciata è in sobrio stile romanico, ed è fiancheggiata d...

Palazzo della Mercanzia

monumenti
Elegante edificio gotico in laterizi, Palazzo della Mercanzia fu costruito tra il 1384 e il 1391, sul luogo ove sorgeva la vecchia Dogana. Il progetto è opera dell’architetto Antonio di Vincenzo, celebre per aver progettato anche il Palazzo dei Notai, il Palazzo Re Enzo e la Basilica di S. Petronio. Il di Vincenzo avrebbe anche diretto i lavori, assieme a Lorenzo da Bagnomarino. Il Palazzo ospitò ...

Palazzo Re Enzo

monumenti
Tra gli edifici comunali centrali, è quello merlato a nord, sulla piazza del Nettuno. Palazzo Re Enzo fu costruito intorno al 1245 per affiancarsi al Palazzo del Podestà e consentire la massiccia partecipazione popolare al governo della città. Chiamato inizialmente Palazzo Nuovo, proprio per distinguerlo da quello del Podestà, cambiò poi nome per via di un episodio storico. Vi fu infatti rinchiuso ...

Casa del Carducci

monumenti
Si trova lungo uno dei pochi tratti di mura rimasti, presso porta Maggiore, e domina la piazza intitolata al poeta stesso. Qui sorgeva l’antica chiesetta di Santa Maria della Pietà o del Piombo, che fu soppressa alla fine del Settecento e trasformata in dimora privata. Il Carducci - che insegnava eloquenza italiana all’Università di Bologna - vi abitò dal 1890 alla morte, avvenuta nel 1907. La c...

Pagine dei risultati:   1   2   3   4   Successive