Login / Registrazione
Sabato 1 Ottobre 2016, Santa Teresa di Lisieux di Gesù Bambino
follow us! @travelitalia

Chiesa di San Giovanni Battista dei Celestini

Bologna / Italia
Vota Chiesa di San Giovanni Battista dei Celestini!
attualmente: 07.43/10 su 7 voti
La chiesa di San Giovanni Battista dei Celestini non è molto grande, ma trabocca di opere d’arte. Insieme al convento, essa fu eretta nel 1369 da, con progetto di Antonio Galluzzi, che a Bologna rivestì diverse cariche pubbliche. La chiesa è dedicata a San Giovanni Battista, che Gesù elogiò come “il più grande tra i nati di donna” (Luca, VII, 28). Il tempio subì profonde modifiche nella prima metà del Cinquecento, mentre il campanile risale al periodo 1580-95. Nel 1923, il poeta americano Ezra Pound chiese al convento di poter consultare la documentazione su Sigismondo Malatesta e i suoi tempi, da utilizzare nei suoi famosi "Cantos". Nella chiesa fu sepolto Nicolò dell’Arca, ricordato da una lapide posta all’esterno:«Nicolò scultore – dalmata di origine nato in Bari di Puglia – dall’Arca di San Domenico in Bologna - ebbe il nome e la gloria – Morì l’anno 1494 e fu sepolto in questa – Chiesa dei Celestini…».
La facciata attuale, come quella del vicino convento, si devono a F. Tadolini (1770). L’interno è caratterizzato dalla presenza di nove altari. Il convento possiede un chiostro stupendo, opera del Dotti, che fu sopraelevato nel XIX secolo. Oggi il convento è sede dell’Archivio di Stato.
Condividi "Chiesa di San Giovanni Battista dei Celestini" su facebook o altri social media!