Login / Registrazione
Martedì 6 Dicembre 2016, San Nicola
follow us! @travelitalia

Biblioteca Civica "Angelo Mai"

Bergamo / Italia
Vota Biblioteca Civica "Angelo Mai"!
attualmente: 07.33/10 su 3 voti
La Biblioteca ha sede nel prestigioso Palazzo Nuovo che prospetta su Piazza Vecchia. In sostituzione di una loggia del Quattrocento, l’edificio fu progettato nel 1593 da Andrea Ceresola, detto il Vannone, ed ospitò nel tempo la Cancelleria cittadina e la sede del Municipio. Anche dopo l’intervento dello Scamozzi (1611), l’edificio fu più volte rimaneggiato e restaurato, fino al completamento della facciata, realizzato solamente nel 1928. L’interno è decorato con affreschi del Baschenis ripresi dal Bonomini, e con busti del Tenerani e del Vela.
La Biblioteca, nata nella seconda metà del Settecento con la donazione del cardinale Furietti e arricchita nel tempo, comprende: fondi antichi, manoscritti e pubblicazioni, quasi 1300 incunaboli e molte cinquecentine: I volumi sono circa 650 mila, ma la quantità va di pari passo con la qualità. Fiori all’occhiello della Biblioteca sono una “Divina Commedia” del primo Quattrocento, il cinquecentesco “Taccuino dei disegni” di Giovannino de’ Grassi, un “Libro delle Laudi” di Jacopone da Todi. La Biblioteca conserva inoltre la cospicua raccolta della famiglia Tasso, l’Archivio storico del Comune relativo al periodo della dominazione veneta (1428-1797), e tutte le opere e le pubblicazioni su Angelo Roncalli, papa Giovanni XXIII.
Condividi "Biblioteca Civica "Angelo Mai"" su facebook o altri social media!