Login / Registrazione
Martedì 22 Agosto 2017, Beata Maria Vergine Regina
follow us! @travelitalia
 

Basilicata

 
Regione dell'Italia meridionale, la Basilicata è bagnata per un breve tratto dal Mar Ionio, nel Golfo di Taranto, e dal Tirreno nel Golfo di Policastro. È una Regione montuosa in cui le pianure occupano un'esigua porzione della superficie, risultato della bonifica operata nei terreni paludosi del litorale ionico. La Regione è percorsa da diversi fiumi, il più lungo dei quali è il Basento. Nell'orografia si distinguono una fascia occidentale appenninica e una orientale collinosa. La dorsale appenninica s’innalza progressivamente in direzione nord-sud e raggiunge la maggiore altitudine nelle vette meridionali intervallate da conche carsiche: il Volturno, di 1835 metri, e il gruppo del Pollino, che supera i 2000 m. La zona collinare si configura in rilievi argillosi, soggetti a frane, digradanti verso le Murge pugliesi. All'azione delle acque si deve la formazione di gravine. Il clima del versante tirrenico è temperato, con inverni miti ed estati fresche; diventa rigido all'interno, mentre nella fascia ionica si registrano alte temperature estive.

La popolazione della Basilicata si accentra in pochi centri maggiori ed è caratterizzata da una secolare emigrazione verso altre Regioni e all'estero, tendenza accentuatasi nel secondo dopoguerra e proseguita fino ad anni recenti. La densità regionale è fra le più basse d'Italia.

Malgrado gli sforzi intrapresi, l'economia della Basilicata permane depressa sia per le condizioni ambientali, sia per l'esodo della popolazione attiva. L'agricoltura è tuttora un'importante risorsa, sebbene sia ancora in gran parte arretrata. Limitate tono le strutture industriali, mentre attualmente si sta affermando il turismo.
 

Potenza

Nel suo Viaggio in Italia del 1957, Guido Piovene descrive, con poche pennellate, la città: «A Potenza si giunge da plaghe nude, e d'un tratto si vede sorgere una fungaia di alti caseggiati moderni. Potenza cresce a vista d'occhio, presa dalla febbre edilizia. Questo rivestimento di caseggiati ... circonda il vecchio nucleo della cittadina borbonica, la quale però è tutt'altro che morta. Appena vi si penetra la si ritrova, con la via principale stretta, e con le viuzze disposte in modo da t...

Matera

«... quando uscii dalla stazione ... e mi guardai intorno, cercai invano con gli occhi la città. La città non c'era. Ero su una specie di altopiano deserto... In questo deserto sorgevano, sparsi qua e là, otto o dieci grandi palazzi di marmo... Mi misi finalmente a cercare la città... arrivai a una strada, che da un solo lato era fiancheggiata da vecchie case, e dall'altro costeggiava un precipizio. In quel precipizio è Matera... La forma di quel burrone era strana; come quella di due mezzi imb...
 
Altre regioni d'Italia: Abruzzo, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Trentino Alto Adige, Umbria, Valle d'Aosta, Veneto.