Login / Registrazione
Sabato 1 Ottobre 2016, Santa Teresa di Lisieux di Gesù Bambino
follow us! @travelitalia

Torre dell’Orologio

Avellino / Italia
Vota Torre dell’Orologio!
attualmente: 09.00/10 su 6 voti
Da sempre simbolo di Avellino, la Torre dell’Orologio svetta su Piazza Amendola. Alta 36 metri, e visibile in tutti i punti del centro antico, la Torre fu eretta, in stile barocco, nella seconda metà del Seicento, pare su disegno dell’architetto bergamasco Cosimo Fanzago, con l’ausilio di un suo giovane collaboratore, Giovan Battista Nauclerio. Tradizione vuole che la struttura sia stata edificata su una torre dell’antica cinta muraria, o addirittura sui resti di un antico campanile. Secondo alcuni studiosi, la costruzione era in origine a due piani; solo successivamente sarebbe stato elevato il terzo piano, con l’orologio a quattro quadranti.
La costruzione che fin dalle origini appartenne all’Università, fu molto danneggiata dai terremoti del 1668 e del 1742. I primi interventi si ebbero nel 1782-1783, sotto la direzione dell’architetto avellinese Luigi Maria de Conciliis: in quest’occasione, la Torre fu dotata di un nuovo macchinario per l’orologio.
Danneggiata ancora dal terremoto del 1980, la struttura fu prontamente restaurata ed elevata a simbolo della ricostruzione della città.
Condividi "Torre dell’Orologio" su facebook o altri social media!