Login / Registrazione
Giovedì 8 Dicembre 2016, Immacolata concezione
follow us! @travelitalia

Collegiata di San Secondo

Asti / Italia
Vota Collegiata di San Secondo!
attualmente: 10.00/10 su 3 voti
La chiesa dedicata a San Secondo, patrono di Asti, sorge sul luogo in cui, secondo la tradizione, il santo subì il martirio nel 134 d.C. L’edificio fu costruito tra il VII ed il IX secolo, ma fu poi ricostruito in forme romanico-gotiche fra il Duecento e il Quattrocento. In questo periodo il tempio accolse il Collegio di Canonici; la chiesa divenne quindi Collegiata.
Il campanile romanico è del secolo XI. La facciata è a capanna e mostra tre portali, ognuno dei quali è sormontato da un rosone. Alcune cappelle poligonali si aprono sulla fiancata destra dell’edificio. Delle tre absidi, illuminate da alte finestre, quella di mezzo risale al XIII secolo.
L’interno, a tre navate, è assai ampio. Nonostante le modifiche subite nel tempo, soprattutto nella parte absidale, ha mantenuto i costoloni e le volte a crociera originali. La chiesa contiene pregevoli opere d’arte, tra cui: frammenti di affreschi del Quattrocento e un bel polittico rinascimentale, attribuito a Gandolfino d’Asti. Nella prima cappella della navata destra, sono esposti i drappi del Palio cittadino ed una ricostruzione del Carroccio astigiano. Sotto l'altar maggiore sta la cripta, che risale al VII secolo ed è quanto rimane della chiesa primitiva. Essa contiene le reliquie di San Secondo, chiuse in un’urna d’argento.
Condividi "Collegiata di San Secondo" su facebook o altri social media!